Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il nostro spazio di storia – Commenta

Ricordando la scomparsa e l’eredità di coloro che dal 1940 ricoprono la carica di Rettore dell’Università di Colima, la sala riunioni del Consiglio di Amministrazione dell’edificio principale del Campus Centrale è un deposito di medaglie che illustrano e onorano gli ex presidi. È uno spazio che mostra con orgoglio la storia dell’istituzione.

È un posto speciale, perché in queste opere, il prodotto della creatività del Sig. Rafael Zamariba, si riflette lo sviluppo dell’Università. Questo ci aiuta a ricordare le nostre radici ea considerare ogni fase del più alto studio nell’entità.

I nostri ex sindaci, e promotori del movimento universitario, ciascuno a suo tempo e con il proprio management, hanno voluto rafforzare, far avanzare e sviluppare la nostra istituzione, oltre a preservare i due valori fondamentali nella vita quotidiana dell’Ateneo di Colima: unità e fedeltà. È il movimento universitario che viene plasmato e sviluppato da loro.

Per la nostra fedeltà e unità alma mater Rafforza la sua indipendenza anno dopo anno e consente alla sua comunità di concentrarsi sulla generazione di conoscenza, sullo sviluppo scientifico e sull’innovazione tecnologica. Questi sono i nostri grandi compiti.

Riconoscendo il Rettore dell’Ateneo come suo leader nato, la nostra istituzione rafforza la sua indipendenza, si vede fortemente nella risoluzione di sfide e crisi e garantisce la sua capacità di gestire e gestire ogni tipo di risorsa con l’unico obiettivo di mantenere il proprio ritmo di lavoro, che si traduce sempre in vantaggi per Colima e Messico.

Coloro che hanno assunto il compito di guidarci per più di otto decenni ci riconoscono come studenti universitari uniti, leali e orgogliosi, disposti a sostenere gli scopi accademici dell’istituto, che onoriamo, sosteniamo e rispettiamo. Grazie a questo possiamo continuare a dare alla società a cui dobbiamo noi stessi, laureati solidali, professionalmente preparati a competere in un ambiente globalizzato.

READ  Spazio di apprendimento internazionale in economia informatica

La gratitudine, quindi, ci rende più grandi istituzionalmente. Grazie all’ex presidente dell’università José Eduardo Hernández Nava perché, come ha detto il presidente dell’università Cristian Jorge Torres Ortiz Zermeno durante l’inaugurazione della medaglia corrispondente nella sala del consiglio del presidente dell’università, nel 2013-2021 ha difeso la nostra indipendenza, ha cercato un’unità diversa che sostenesse i settori universitari per rinnovare il modello Struttura istituzionale formativa e organizzativa attraverso il miglioramento organizzativo in ambito accademico, amministrativo e lavorativo; Grazie per aver aggirato un cambiamento nel sistema politico del Paese, l’austerità di bilancio per tutti i centri di studio a livello nazionale e le prime ondate della pandemia di Covid-19. Nonostante tutto questo, è riuscito a mantenere stabilità e governance in UdeC.

È chiaro quindi che essere uno studente universitario significa molto di più che lavorare o studiare in un istituto di livello superiore; Essere uno studente universitario significa continuare a lavorare con molta creatività, discrezione e pazienza per costruire un mondo più umano, solidale e giusto; Ci obbliga a continuare a formare adeguatamente i professionisti che stanno cambiando il nostro ambiente.