domenica, Giugno 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il padre di J Balvin ricorda la discussione del cantante con Residente: ‘Fa male all’anima’

Álvaro Osorio ha parlato del controverso argomento ‘Perra’ e della salute mentale di J Balvin -credit @SoyAlejandroGL/X

J Balvin e Rene Perez, meglio conosciuti come Residente, furono al centro di polemiche non per la loro carriera artistica, ma per una polemica che andò oltre i confini del palco. Recentemente è stata ricordata di nuovo la forte lotta tra questi due artisti.

Intervista condotta da Alvaro Osorio, padre ed ex manager di J Balvin, con Spettatoresi è focalizzato nuovamente sulla controversia scoppiata nel 2019 quando Residente lanciò dardi contro il cantante reggaeton Paisa e la sua famiglia in Sessione musicale BRZP n. 49. La reazione di Osorio a questi attacchi riflette un atteggiamento di pace e tolleranza: “Sì, è stato un po’ duro con me. Ma, come vi dico, bisogna scegliere il silenzio e la verità”. Lo abbiamo perdonato. Non c’è affatto odio o dolore nei nostri cuori. “La musica dovrebbe essere un mezzo di pace, amore e tranquillità, soprattutto in questo sordido mondo.”

Adesso puoi seguirci sul nostro sito Canale WhatsApp E dentro Facebook.

Il portoricano ha scatenato una potente ‘tiraera’ su J Balvin – Screenshot YouTube/Bizarrap

A metà dell’intervista, il padre del cantante reggaeton ha anche fatto riferimento alle controversie affrontate da suo figlio, come quella scatenata dalla canzone puttana Con Tokischa, che è stato segnalato per il suo contenuto esplicito. A questo proposito, Osorio ha indicato che lui e sua moglie hanno cercato di mettere in guardia J Balvin sul contenuto della canzone, ma il loro obiettivo era sostenere la crescita artistica di Tokisha. “Chi pecca innocentemente è condannato innocentemente”. Osorio ha notato l’intenzione dietro l’azione di suo figlio.

READ  Rihanna lancia la sua prima collezione per donne incinte

Oltre ad affrontare le questioni legate alle tensioni in campo musicale, Osorio ha espresso preoccupazione per la salute mentale di suo figlio, sottolineando l’importanza del sostegno della famiglia in questi processi. “È dura perché spesso non si esprime in un volto, in uno sguardo o in un commento, ma fa male all’anima.”Ha espresso l’importanza dell’unità familiare.

La salute mentale di J Balvin è una preoccupazione costante per la sua famiglia secondo suo padre – Crediti dall’ufficio di Gus Rincon

“Ecco che torno e ripeto, scegliamo l’unità familiare, il sostegno reciproco e il silenzio (…) Gli insegniamo il lungo silenzio che calma la tempesta (…) Nella nostra casa, abbiamo imparato a trasformare i muri in ponti“Aggiunto il padre del cantante urbano Baeza.

Suo padre ha commentato questo e altri argomenti, inclusa l’apparizione di suo figlio al Coachella, dove J Balvin ha condiviso il palco con Will Smith. “Con questa bellissima esibizione che ha tenuto al più grande festival musicale del mondo, abbiamo assistito nuovamente al suo ritorno “Quel salto della tigre, come lo chiamo io, ha reso le nostre vite felici perché è una creatura di impressionante flessibilità”, ha detto con orgoglio Osorio.

Alvaro Osorio ricorda la polemica tra Residente e suo figlio -credit @alvaroosoriogofar/Instagram

“Sintonizzazione automatica e riproduzione attiva. Questi idioti cantano anche con il microfono spento. Non puoi essere il leader, l’eroe dell’eroe, se hanno scritto tutte le tue dannate canzoni. A salsiccia Ben fatto, è buonissimo, il problema è che non l’hanno cucinato questi bugiardi. “Questi pigri adorano i dolci”, non ti portano nemmeno il piatto in tavola e accettano la mancia del cameriere. Non si vergognano, e questa è la vergogna. Le api producono il miele, ma l’orso lo mangia. Non si compra il rispetto avendo talento, Una cosa è essere un artista, un’altra cosa essere famoso.“, esprime una clip della canzone Residente con il produttore argentino Bizarrap.

READ  Il leggendario Terry Funk è morto all'età di 79 anni

Il cantante portoricano ha guadagnato fama internazionale come uno dei fondatori del gruppo Calle 13. Attraverso i testi delle sue canzoni affronta questioni sociali, politiche e relative ai diritti umani, evidenziando la sua dura critica sociale. Con Calle 13, Residente ha realizzato una fusione di generi che include reggaeton, rap ed elementi della musica tradizionale latinoamericana, per la quale ha vinto numerosi premi, tra cui diversi Grammy Awards e un Latin Grammy.

Residente ha fatto commenti duri su J Balvin -credit @residente/@jbalvin/Instagram
Chiara Pisano
Chiara Pisano
"Drogato televisivo certificato. Ninja zombi esasperatamente umile. Sostenitore del caffè. Esperto del Web. Risolutore di problemi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles