Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il partito al governo francese chiede il voto contro l’estrema destra nei sondaggi

PARIGI, 13 giugno (Principe Latina), la portavoce del governo francese, Olivia Gregoire, ha esortato oggi gli elettori della coalizione di governo a non votare insieme per i candidati di estrema destra domenica prossima al ballottaggio delle elezioni legislative.

Nei casi di duelli specifici tra il gruppo nazionale, il rappresentante dell’estrema destra, e la nuova unione popolare eco-sociale (Nupes), non c’è stato un solo voto per il primo, il candidato alla deputato a Parigi.

Il giorno prima, dopo un primo turno molto serrato di elezioni legislative tra Ma’an e il blocco di sinistra Nupes, i vertici della forza progressista hanno chiesto una posizione chiara sulle figure di governo nei duelli di ballottaggio in cui il partito al governo non avrebbe voluto . rappresentante.

I primi commenti al riguardo erano vaghi, con frasi del tipo “analizzeremo ogni caso singolarmente”, ma nelle scorse ore il governo ha avallato la posizione di non sostenere il Gruppo Nazionale, il partito di Marine Le Pen, in qualsiasi collegio elettorale.

Questa è sempre stata la posizione della maggioranza presidenziale e non abbiamo lasciato dubbi in tal senso, ha sottolineato la portavoce Gregoire nel tentativo di soffocare le voci.

Durante le elezioni presidenziali di aprile, leader di sinistra come Jean-Luc Melenchon (La France Insumeza) e Fabien Roussel (comunista) hanno chiamato dopo la sua sconfitta al primo turno per sostenere Emmanuel Macron nel ballottaggio contro Le Pen, nonostante l’ideologia. Polemiche e grandi questioni.

READ  Ciego de Ávila segnala quattro nuovi casi positivi di COVID-19 - Invasor Newspaper