Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il petrolio del Texas è aumentato dello 0,9% per chiudere a 83,57 dollari al barile

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2021 – 19:33

NEW YORK, 29 ottobre (EFE) – Il prezzo del Texas Intermediate Oil (WTI) ha chiuso questo venerdì in rialzo dello 0,9% a 83,57 dollari, ma ha chiuso la settimana in rosso, dopo due giorni consecutivi di guadagni.

Secondo i dati di fine negoziazione del New York Mercantile Exchange (Nymex), i futures del greggio West Texas Intermediate con consegna a dicembre hanno totalizzato $ 0,76 rispetto alla sessione precedente.

Il prezzo del petrolio di riferimento negli Stati Uniti si è trasformato in un’altra giornata volatile che è iniziata in rosso e si è conclusa con guadagni, proprio come il giorno prima.

La settimana si conclude con una leggera perdita di valore dello 0,2%, ponendo fine alla migliore serie di futures da quando sono disponibili i dati, secondo i media specializzati.

Oggi Wall Street ha negoziato con cautela, ma le azioni di due delle principali compagnie petrolifere del paese, ExxonMobil e Chevron, sono aumentate in risposta a numeri migliori del previsto.

La settimana è stata caratterizzata da un nuovo aumento delle scorte di greggio Usa, preoccupazioni per il proseguimento della ripresa economica e per il ritorno dell’Iran al tavolo dei negoziati sull’accordo nucleare.

D’altra parte, l’alleanza OPEC+, che si riunisce la prossima settimana, dovrebbe continuare a mantenere la sua produzione limitata nei prossimi mesi.

Nell’intero mese il prezzo del barile USA è aumentato dell’11%.

I prezzi dei futures del Texas sono aumentati di quasi il 70% dall’inizio dell’anno e soprattutto nelle ultime settimane, a causa dell’elevata domanda e della scarsa offerta.

Di contro, i contratti di gas naturale con consegna a dicembre, nuovo mese di riferimento, sono scesi di 36 cent, a 5,43 dollari per mille piedi cubi, ei contratti di benzina con scadenza a novembre sono aumentati di circa 3 cent a 2,46 dollari al gallone. EFE

READ  Sabadell Bank ha rifiutato un'offerta di 1.200 milioni per la sua filiale britannica TSB

nqs/maggio

© EFE 2021. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA, è espressamente vietata.