Settembre 21, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il petrolio del Texas è sceso del 2,6% per chiudere a 66,48 dollari al barile

Foto: Archivio

Il prezzo del petrolio del Texas Intermediate (WTI) ha chiuso lunedì in ribasso del 2,6% a 66,48 dollari al barile per le preoccupazioni su uno spread variabile delta.

Alla chiusura delle negoziazioni sul New York Mercantile Exchange (Nymex), i futures del greggio West Texas Intermediate con consegna a settembre sono in calo di 1,80 dollari rispetto alla chiusura precedente.

Il petrolio di riferimento degli Stati Uniti ha prolungato la recessione che gli ha fatto perdere il 7% durante la scorsa settimana a causa del deterioramento della situazione epidemiologica negli Stati Uniti e in Cina.

La preoccupazione per l’impatto sulla domanda nel settore energetico è stata particolarmente diffusa dopo che gli Stati Uniti hanno riportato un aumento settimanale inaspettato delle scorte nazionali di greggio.

Questo lunedì, nuovi dati hanno pesato sul mercato indicando un rallentamento della crescita delle esportazioni in Cina a luglio.

Nei giorni scorsi il colosso asiatico ha imposto restrizioni ai trasporti e confinamento selettivo man mano che i casi sono stati scoperti.

“Con così tanti paesi che vedono più casi della variante delta, è difficile stimare l’impatto economico a livello globale, soprattutto visti i gradi di successo con il vaccino e i diversi atteggiamenti nei confronti delle restrizioni”, ha affermato l’analista Craig Erlam di Oanda.

D’altra parte, il potenziale impatto dell’aumento dei casi si verificherà sulla domanda poiché l’OPEC e i suoi alleati continueranno a gestire i rubinetti di produzione mese dopo mese dopo aver imposto tagli alle politiche nell’aprile 2020.

Da parte loro, i contratti di benzina con scadenza a settembre sono stati offerti per due anni e sono terminati a $ 2,23 per gallone, mentre i contratti di gas naturale per la consegna nello stesso mese sono stati offerti a 8 centesimi per raggiungere $ 4,06 per mille piedi cubi.

READ  Santander acquista il resto della sua consociata statunitense per i consumatori per 2,5 miliardi di dollari Da Reuters