Gennaio 26, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Presidente incontra il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione | Notizia

Il Presidente della Repubblica, Oscar Maurdau de Romana, ha incontrato oggi il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana Marina Sereni, con la quale ha valutato lo stato dei rapporti tra i due Paesi. Prospettive e azioni si combinano per approfondirle.

In connessione con l’epidemia di Govit-19, hanno riaffermato il loro appello a garantire l’accesso globale ai vaccini, trasformandoli in beni pubblici globali necessari per la ripresa sociale ed economica dell’intera popolazione del pianeta.

Allo stesso modo, hanno riconosciuto la necessità per paesi come il Perù di migliorare le capacità di produzione autonoma di farmaci e vaccini.

Il ministro degli Esteri Mauritania ha espresso soddisfazione per un buon incontro a Roma con i vertici di dieci grandi aziende italiane che stanno realizzando progetti in Perù. , Prestiti finanziari, riserve internazionali vitali, gestione economica e normativa efficiente e stabilità giuridica.

In un altro punto, il ministro degli Esteri peruviano ha sottolineato l’importanza del sostegno italiano alle aspirazioni peruviane di aderire all’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

A questo proposito, ha sottolineato che questo obiettivo peruviano, approvato di recente dal presidente Pedro Castillo, costituisce una politica statale.

A questo proposito, il viceministro Sereni ha accolto con favore gli sforzi del Perù per compiere progressi costanti nell’adozione delle buone pratiche e degli standard elevati dell’OCSE.

Durante l’incontro, il Ministro Maurdua ha ringraziato l’Italia per la sua preziosa assistenza nel fornire assistenza tecnica e addestramento all’esercito peruviano nelle operazioni di sminamento umanitario lungo il confine tra Perù ed Ecuador.

Ha particolarmente apprezzato le donazioni fatte dal governo italiano per far fronte alla crisi dell’immigrazione venezuelana in Perù, che saranno utilizzate nel progetto “Rafforzamento del sistema di assistenza primaria e salute mentale per rifugiati e immigrati e la comunità di accoglienza nel nord e nell’est”. Lima”.

READ  Dall'Italia a Valparaiso: Penalsta pubblica un libro sulle "leggi che di solito non si fanno".

Hanno inoltre evidenziato l’efficacia della cooperazione e della cooperazione tra Italia e Perù nella conservazione e nel restauro del patrimonio culturale.

Nel primo semestre del prossimo anno, entrambi i funzionari hanno convenuto che la IV riunione del meccanismo di consultazione politica bilaterale si svolgerà a Lima.

A tal fine, il presidente di Torre Tagle ha chiesto l’invio del viceministro Sereni al presidente italiano Luigi de Mayo, il quale, al suo ritorno a Roma, è stato invitato a recarsi in Perù nel 2022 insieme alla missione d’affari italiana.