Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il primo osservatorio di intelligenza artificiale in Spagna

14/03/2022 – NoticiasClave.net

Il primo osservatorio di intelligenza artificiale in Spagna

L’associazione multisettoriale delle aziende di elettronica, ICT, comunicazioni e contenuti digitali umtecha dato a lui Osservatorio di intelligenza artificialelanciato con quasi 100 entità spagnole, che stanno attualmente ricercando, sviluppando, applicando e consumando questa tecnologia, che riflette la diversità delle attività nazionali nell’intelligenza artificiale.

Con il lancio di questo osservatorio, l’associazione si propone di approfondire la conoscenza dell’intelligenza artificiale e le sfide della sua applicazione nelle aziende, nelle pubbliche amministrazioni e nella società nel suo insieme.

L’Osservatorio nasce su invito di Promuovere l’uso etico e sostenibile di questa tecnologia. Inoltre, contribuirai a dimostrare il pieno potenziale di trasformazione dell’IA, mettendo in mostra gli ultimi sviluppi tecnologici e le loro applicazioni in nove aree di business: tecnologia, applicazioni industriali, economia, finanza, mercato azionario, regolamentazione, ricerca, sostenibilità, istruzione e occupazione.

L’Osservatorio AMETIC AI è sostenuto dalla società tecnologica Atos ed è composto da grandi società di tecnologia e consulenza, aziende di settori chiave dell’economia, PMI e Startup Con profonde conoscenze tecnologiche, nicchie di mercato, università e centri di ricerca.

Il presidente di AMETIC, Pedro Mier, ha evidenziato il ruolo che l’intelligenza artificiale svolge come tecnologia abilitante, fornendo vantaggi competitivi per trasformare l’industria, l’economia e la società: “Abbiamo creato questo osservatorio, con il chiaro obiettivo di essere uno strumento per connettere il mondo dell’intelligenza artificiale con le aziende, le pubbliche amministrazioni e i professionisti che compongono l’ecosistema digitale dell’intelligenza artificiale nel nostro Paese”.

Il presidente della Commissione AMETIC su Intelligenza Artificiale e Big Data, Enrique Serrano, afferma: Questa iniziativa è stata originata tre anni fa dal Comitato di Intelligenza Artificiale AMETIC e ha il sostegno di oltre 100 soggetti tra cui aziende, università e centri di ricerca, che forniscono conoscenze sotto forma di carte regolarmente pubblicati, casi d’uso e competenze. Questo rappresenta la forza più grande nel nostro paese dalla convergenza dei settori pubblico e privato nel campo dell’intelligenza artificiale. Le sue funzioni principali sono l’osservazione (indagine e analisi) e impegno (la pubblicazione, la diffusione e l’insegnamento) dal punto di vista del tutto neutrale e la società prendendo, le aziende e le amministrazioni pubbliche come i mozzi di applicazione “.

READ  CryptoMines scende del 99% e annuncia la fine del progetto

inizio dell’osservatorio

L’osservatorio coinvolgerà esperti che collaboreranno in diversi gruppi di lavoro. Una delle prime attività da svolgere sarà uno studio di impatto Regolamento europeo In settori quali legislazione, etica, sicurezza informatica e privacy.

Allo stesso modo, è previsto lo sviluppo di linee d’azione relative all’occupazione, all’istruzione e alla sostenibilità. Ogni quattro mesi, invece, verrà pubblicato AI Radar, con un’analisi dell’utilizzo di questo strumento da parte dell’industria spagnola, l’evoluzione dei ruoli nel mercato del lavoro o le tendenze.

Tra altre azioni previste, emergono i seguenti: la preparazione di analisi tecniche esclusive e articoli di esperti; Pubblicazioni che riflettono la visione del settore nella strategia nazionale di intelligenza artificiale; prove pratiche per l’attuazione di sistemi di intelligenza artificiale etici e affidabili; analisi di impatto industriale di consigli e regolamenti; ELSEC (Ethical, legale, sociale, economico, culturale) Analisi di impatto sull’intelligenza artificiale; Studio di casi di successo nella realizzazione di progetti di intelligenza artificiale in Spagna; L’allineamento con gli osservatori esistenti a livello nazionale, europeo e internazionale e le capacità di monitoraggio dei principali gruppi di ricerca.