Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il razzo russo lancia 34 satelliti per l’operatore britannico OneWeb

Il razzo russo Soyuz, gestito dalla società europea Arianespace, ha lanciato 34 nuovi satelliti dell’operatore britannico OneWeb, che sta dispiegando una costellazione per fornire Internet ad alta velocità in tutto il mondo.

Il razzo è decollato “con successo” sabato alle 22:13 GMT dal cosmodromo russo di Baikonur in Kazakistan, secondo una dichiarazione dell’agenzia spaziale russa (Roscosmos).

Questo è il quinto lancio dei satelliti OneWeb quest’anno.

Con questi 34 satelliti, OneWeb ha ora 288 satelliti in orbita.

OneWeb, di proprietà del governo britannico con Indian Bharti, prevede di lanciare un Internet globale entro la fine del 2022 con una rete di 650 satelliti.

A settembre 2020 OneWeb e Arianespace hanno firmato un contratto in base al quale il gruppo europeo lancerà fino a dicembre 2022 i restanti satelliti per completare la costellazione.

Attualmente, ci sono diversi progetti di costellazioni satellitari per il World Wide Web.

Il miliardario americano Elon Musk, fondatore della società spaziale SpaceX, ha già lanciato in orbita più di 1.500 satelliti dalla sua rete Starlink.

Anche il fondatore di Amazon, l’americano Jeff Bezos, ha un progetto simile chiamato Kuiper.

mp / ia / zm / li

READ  Mercati A- I mercati valutari e azionari sono aumentati a metà della sessione a causa della maggiore propensione per gli asset rischiosi