martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il Regno del Bhutan estrae bitcoin da anni utilizzando l’energia idroelettrica

Il Bhutan, situato nell’Asia meridionale, estrae bitcoin da quando la criptovaluta valeva circa $ 5.000.

Ujwal Deep Dahal, CEO di Druk Holding & Investments, ha dichiarato ai media bhutanesi che il paese dell’Asia meridionale, nell’Himalaya, estrae bitcoin in modo sostenibile da anni.

Bitcoin viene estratto da Druk Holding & Investments (DHI) che, tra le altre cose, si dedica all’estrazione di criptovalute dalle reti del Regno del Bhutan.

Nonostante queste operazioni siano state eseguite inosservate dalla comunità crittografica in generale, il CEO di Druk Holding & Investments (DHI) ha confermato che la sua azienda utilizza l’energia idroelettrica per alimentare e mantenere i minatori collegati alla rete.

“DHI non compra e vende valuta digitale, ma principalmente estrae Bitcoin a un costo relativamente basso utilizzando energia verde.”annunciò Deep Dahal.

Druk Holding & Investments è il braccio commerciale e di investimento del governo reale del Bhutan.

Investimento a lungo termine

Secondo Deep Dahal, la società statale è entrata nel settore delle criptovalute diversi anni fa, quando il prezzo del bitcoin era di circa $ 5.000 per unità.

I bitcoin estratti dalla rete sono detenuti dal Bhutan come investimento a lungo termine. Nelle sue osservazioni, Deep Dahal ha affermato che la sua azienda vende solo bitcoin necessari per coprire le spese operative ed eseguire la manutenzione. Il resto dei bitcoin estratti dalla società viene detenuto a lungo termine, con la certezza che la criptovaluta possa essere rivalutata sul mercato.

READ  Considera gli argomenti di marketing digitale più letti su Google nel 2022

D’altra parte, il regno Il Bhutan ha un clima e una geografia ideali per il mining di bitcoin, oltre alle risorse idriche che assicurano energia pulita e sostenibile a basso costo. A questo proposito, l’amministratore delegato di DHI ha anche affermato che il Paese non ha bisogno di interrompere l’alimentazione alla popolazione o alle industrie locali, ma utilizza tutta l’energia in eccesso prodotta dai suoi impianti idroelettrici per alimentare le criptovalute.

Come in stati come il Texas (USA), i minatori di bitcoin vengono disconnessi dalla rete nei mesi invernali per garantire l’approvvigionamento energetico alla popolazione, alle industrie e al settore privato.

Il Bhutan ha estratto bitcoin e alcuni ether

Oltre a estrarre bitcoin, il Regno del Bhutan è stato anche in grado di estrarre ether quando la rete Ethereum opera secondo il protocollo di consenso Proof-of-Work.

Il Bhutan mantiene un focus primario su Bitcoin e risorse digitali per promuovere il suo sviluppo tecnologico e migliorare la qualità della vita della sua gente.

Il Regno del Bhutan estrae bitcoin da anni utilizzando l'energia idroelettrica

DHI ha chiesto un prestito multimilionario garantito da criptovalute dalle piattaforme BlockFi e Celsius Network, entrambe dichiarate bancarotta. Secondo Deep Dahal, il prestito è stato rimborsato integralmente e senza rate.

Continua a leggere: L’energia utilizzata dal mining di bitcoin diventa ogni giorno più pulita

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles