Gennaio 26, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Regno Unito pompa 1.170 milioni di aiuti per effetto Omicron

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2021 – 14:06

Londra, 21 dicembre (EFE). – Il governo del Regno Unito ha annunciato martedì un nuovo pacchetto di circa 1.000 milioni di sterline (1.172 milioni di euro) per sostenere le imprese e le amministrazioni locali colpite dal calo di attività che ha causato la diffusione alternativa del coronavirus da parte di Omicron.

I settori dell’ospitalità e dello spettacolo saranno i settori che più beneficeranno dell’aiuto, con una voce specifica di 683 milioni di sterline (801 milioni di euro). Il Tesoro ha affermato in un comunicato che le aziende potrebbero richiedere fino a 6.000 sterline egiziane (7.030 euro) per ciascuna delle loro istituzioni.

L’esecutivo non ha limitato gli orari o il funzionamento di negozi e hotel, ma ha chiesto ai cittadini di essere vigili di fronte al rapido aumento di una nuova ondata di pandemia, che in passato ha portato a molte cancellazioni nel settore dell’ospitalità . settimana.

Il governo britannico si assumerà temporaneamente la responsabilità di pagare il congedo per malattia obbligatorio per le persone infette da covid-19 per un periodo di due settimane.

Tale importo, che le aziende devono pagare durante le prime 28 settimane di congedo per malattia, ammonta a £ 96,35 a settimana (€ 111,81).

Saranno inoltre stanziati 100 milioni di sterline (117 milioni di euro) per un fondo per finanziare consigli comunali ed enti locali in Inghilterra e 30 milioni di sterline (35 milioni di euro) per il settore culturale.

“Riconosciamo che l’espansione della variabile omicron significa che i settori dell’ospitalità e del tempo libero devono affrontare un’enorme incertezza in un momento cruciale”, ha affermato il ministro dell’Economia Rishi Sunak in una nota.

READ  L'acquisto di cibo online continua a crescere ma a un ritmo più lento

Il primo ministro Boris Johnson ha osservato che “le persone, come dovrebbero fare, conducono la loro vita con saggezza e questo ha un impatto sull’ospitalità, sul tempo libero e sulla cultura, in uno dei periodi più affollati dell’anno”.

Le infezioni da coronavirus hanno superato i 90.000 casi giornalieri nel Regno Unito tre volte nell’ultima settimana e a Londra, dove Omicron si è diffuso più rapidamente, i ricoveri sono aumentati del 33% negli ultimi sette giorni. EFE

gx / ja / psh

© EFE 2021. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di EFE SA, è espressamente vietata.