Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il richiedente crea una funzione che rileva il testo generato da AI ChatGPT

aspetto del Chiacchierare OpenAI ha fatto alzare le mani alla testa della comunità educativa. questo è Intelligenza artificiale Capaci di creare tutti i tipi di script completamente originali, per questo gli insegnanti si danno il peggio: gli studenti non fanno più sforzi, ma userebbero ChatGPT per fare il loro lavoro accademico con la certezza che nessuno riuscirebbe a beccarli.

Ma gli insegnanti che temono di essere imbrogliati possono riposarsi un po’ d’ora in poi. Il rilevamento del testo generato dall’intelligenza artificiale è reso possibile dagli sforzi di Edward Tian, ​​uno studente di giornalismo e informatica alla Princeton University che ha trascorso le vacanze di Natale creando l’antiplagio GPTZero.

Questa nuova applicazione può, in attesa che OpenIA implementi una filigrana sui suoi testi, determinare in modo rapido e preciso se il testo è stato generato da ChatGPT o se è stato scritto da qualcuno. Tian ha spiegato che “gli umani meritano di sapere quando la scrittura non è umana”. La bestia quotidiana.


Come lui stesso ha spiegato in diversi post su Twitter, GPTZero distingue facilmente i testi. Nei tuoi esempi, ho scoperto che c’è un articolo in Il newyorkese È stato scritto da John McPhee mentre il testo di LinkedIn è per lo più generato dall’intelligenza artificiale. Questi test lo hanno aiutato a coinvolgere migliaia di persone nella sua intelligenza artificiale: “Improvvisamente, la base di utenti è impazzita, con oltre 2.000 persone che si sono iscritte alla beta in poche ore”.


Leggi anche

Raquel Saez

Lo stesso Tian, ​​pur avendo creato questo strumento, ha sottolineato di non essere contrario a ChatGPT o ad altri sistemi di IA simili purché vengano usati con saggezza ed etica: non possono essere usati per plagiare testi o tirarsi fuori dai guai in un istituto o università.

READ  Nelle immagini: L'universo attraverso il telescopio spaziale James Webb

Come funziona GPTZero?

Intelligenza artificiale, immagine della risorsa.

Se i punteggi sono molto alti, significa che il testo è stato scritto da qualcuno

Stampa Europa

La counterAI di Tian utilizza due diverse metriche per valutare se il testo digitato viene generato automaticamente: confusione ed esplosione. Se il numero è troppo alto su entrambe le scale, è perché l’ha scritto l’AI, e viceversa.

La confusione si riferisce alla capacità di usare parole sorprendenti. D’altra parte, l’esplosività si riferisce alla complessità delle frasi in un testo. Secondo Tian, ​​i testi generati dall’intelligenza artificiale contengono frasi semplici e comprensibili e utilizzano parole molto comuni. Secondo la sua teoria, più un testo è complesso, più è probabile che sia stato scritto da una persona.


Leggi anche

Francesco Bracero

Immagine creata da AI DALL-E

Per utilizzare GPTZero è sufficiente inserire questo link. Una volta entrati, si aprirà la pagina creata da Tian, ​​dando alcuni errori. Se lo strumento funziona, basta incollare il testo nella casella e premere la combinazione CTRL + Invio. GPTZero inizierà a fare il suo lavoro e visualizzerà le sue conclusioni dopo aver fatto clic su Ottieni risultato GPTZero.

Rileva correttamente il plagio?

test eseguiti avanguardia Sono confusi. Il testo in inglese normale generato da ChatGPT è stato rilevato come tale; Tuttavia, un altro taglio è stato fatto quando all’IA è stato chiesto di scriverlo usando frasi più complesse.

Quando lo stesso testo cercato è in spagnolo, con una lingua molto più ricca dell’inglese, GPTZero non sembra avere molto da fare, visto che ChatGPT non viene rilevato.

READ  Il nuovo telefono "Pro" di Xiaomi sta già affondando

La guida più chiara l’intervista che ha fatto avanguardia per l’intelligenza artificiale. Se le risposte ChatGPT vengono inserite in GPTZero, passano come umane; Tuttavia, il giornalista ammette che l’intero testo è stato generato dall’intelligenza artificiale e non è stata modificata una sola virgola.

Parallelamente a questi problemi, GPTZero è stato in grado di determinare correttamente se il testo è stato scritto da un essere umano sia in inglese che in spagnolo.