Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ritorno del Festival del fuoco, il successo di Santiago de Cuba

Festeggiando a Santiago de Cuba B 41 Festival dei Caraibi Ha concluso i suoi eventi questo fine settimana, dopo intense giornate culturali, accademiche e religiose.

Il festa del fuoco Ha riportato la vitalità dei Caraibi nelle strade di Santiago de Cuba, dopo due anni di isolamento dovuto alla pandemia.

Per l’ambasciatore egiziano, Mater El-Adawy, il festival è stato uno spazio per scoprire il potenziale culturale del governatorato.

I membri della 31a Brigata Juan Ríos Rivera, di Porto Rico, hanno preso parte alla parata di chiusura lungo Aguilera Avenue e sono stati riconosciuti con la chiave della città.

Ha ringraziato Alfonso Roca, l’ospite messicano, per l’opportunità di partecipare al famoso festival caraibico, istituito nel 1981 con l’obiettivo di preservare le radici dei gruppi portatori di culture di origine caraibica, e ha sottolineato la gioia del debutto e la loro ospitalità. Città di Santiago.

Per Lorena Palmiro di Santiago, la Festa del Fuoco è un luogo fondamentale per preservare, glorificare ed evidenziare i legami che uniscono le nazioni dell’area geografica, i loro usi e costumi.

Con il simbolico rogo del diavolo, avvenuto sul lungomare dell’Alameda – vicino alla baia – le massime autorità provinciali e il popolo di Santiago hanno salutato questo evento, dedicato ai quattro decenni della Casa del Caribe e agli anni Quaranta e Trenta del Novecento rispettivamente il Turquino Septet e il Macubá Theatre Study Group.

Al festival erano presenti anche gli scienziati che hanno realizzato i vaccini COVID-19 che hanno salvato Cuba dalle malattie e durante la Serpent Parade, il 5 luglio, è stato assegnato il Premio Internazionale Casa del Caribe 2022 a Eduardo Martinez, Presidente di BioCubaFarma, in riconoscimento del lavoro svolto negli ultimi due anni di battaglia della vita.

READ  Le autorità delle Americhe lavoreranno insieme contro l'epidemia

Circa 400 artisti nazionali, 18 gruppi di trasporto e 207 stranieri provenienti da Porto Rico, Messico, Germania, Venezuela, Suriname, Repubblica Dominicana, Honduras, Saint Martin ed Egitto, tra gli altri, hanno partecipato al festival del fuoco.