martedì, Luglio 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il segretario generale dell’Organizzazione mondiale delle dogane ha celebrato il 60° anniversario dell’UNCTAD con i leader mondiali

Lui Segretario generale dell’Organizzazione mondiale delle dogane, Ian SaundersHa partecipato alla celebrazione del 60° anniversario della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD) tenutasi dal 12 al 14 giugno 2024 a Ginevra (Svizzera), con una forte partecipazione dei leader mondiali.

Come annunciato, l’evento mira a dare forma a una visione di prosperità inclusiva in mezzo alle crisi globali, alle interruzioni del commercio, all’aumento del debito e al grave impatto del cambiamento climatico sui paesi in via di sviluppo.

Durante l’incontro, il Segretario generale Saunders ha parlato in un dibattito con alti funzionari ed esperti. Poiché l’OMD è un’organizzazione basata sulla conoscenza e sulla formazione, ha sottolineato “la guida e il supporto che fornisce per migliorare la digitalizzazione delle dogane per facilitare il commercio legittimo, garantire la sicurezza e un’adeguata riscossione delle entrate doganali, che consentono il commercio internazionale”. Impatto positivo sulle economie, sui mezzi di sussistenza e sulla vita”.

Ha sottolineato: “Per affrontare la sfida, sono incoraggiate la digitalizzazione e l’armonizzazione delle procedure doganali. Un elemento chiave del nostro piano strategico è l’innovazione tecnologica, ovvero la completa digitalizzazione dello sdoganamento, l’utilizzo dell’analisi dei dati e lo scambio continuo di dati.

Inoltre, ha spiegato che l’uso delle TIC è fondamentale per la Convenzione di Kyoto riveduta e ha fornito un esempio concreto di digitalizzazione: gestione automatizzata del rischio, utilizzata per ridurre le ispezioni fisiche. Questa digitalizzazione aiuta la comunità e l’integrità: il commercio è legittimo, perché vengono identificate le spedizioni ad alto rischio.

L’OMD incoraggia anche la “digitalizzazione collegata tra le dogane e le altre agenzie di frontiera”, in cui l’uso di un’unica finestra elimina la ridondanza e facilita la partecipazione al commercio.

READ  La Casa Bianca ha nascosto la scoperta dei documenti segreti di Biden

Concludendo la sua presentazione, il Segretario generale Saunders ha elogiato la “stretta cooperazione” tra l’OMD e l’UNCTAD nel campo della facilitazione degli scambi commerciali e li ha incoraggiati a continuare sulla stessa strada nei prossimi decenni. In collaborazione con i leader mondiali, ha anche fatto eco al riconoscimento che il commercio e lo sviluppo ricevono oggi dalle Nazioni Unite: “Sono più importanti che mai”.

È interessante notare che le due organizzazioni hanno firmato un memorandum d’intesa nell’ottobre 2022 per aggiornare il memorandum risalente al 2013, con l’obiettivo di sostenere la modernizzazione delle dogane consentendo l’interoperabilità tra il sistema automatizzato di dati doganali dell’UNCTAD (ASYCUDA) e il sistema di identificazione dei carichi dell’Organizzazione mondiale delle dogane System (SCT) e la rete nazionale di controllo doganale (nCeN) e Clearance Time Study (TRS).

La sessione ministeriale è disponibile all’indirizzo Televisione delle Nazioni Unite (Minuto 1,35)

immagine simbolo

Aduana News è il primo giornale doganale argentino a lanciare la sua edizione digitale. Con 20 anni di esperienza, le sue pubblicazioni e iniziative mirano a facilitare la conoscenza più rilevante sulle questioni doganali al fine di contribuire a garantire il commercio nella regione.

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles