Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il serial killer Rodney Alcale è sospettato di aver ucciso 130 donne negli Stati Uniti

Rodney Alcale muore per “cause naturali” in un ospedale della California (Reuters) all’età di 77 anni.

Il serial killer ispanico Rodney Alcale, sospettato di aver ucciso fino a 130 donne negli Stati Uniti, è morto in un ospedale della California questo sabato, hanno detto i funzionari della prigione.

Alkale, 77 anni, è stato portato in un ospedale carcerario della California dopo essere stato condannato a morte per aver ucciso quattro donne e una bambina di 12 anni nel 2010.

Chiamato “Dating Game Killer” negli Stati Uniti per essere apparso in un concorso televisivo con lo stesso nome nel 1978, Alcale ha ricevuto un’altra condanna nel 2013 per aver ucciso due vittime a New York.

ufficiali Sospettano che abbia violentato diverse donne prima di essere arrestato e imprigionato nel 1979, e negli anni ’70 è stato in grado di uccidere 130 donne e ragazze., Ci sono voluti decenni per risolvere il suo caso dalla data in cui è stato imprigionato.

Rodney Alcale, in gioventù
Rodney Alcale, in gioventù

Il Dipartimento delle correzioni e riabilitazione della California ha dichiarato in una dichiarazione che l’alcolista è morto “per cause naturali”.

La sua condanna a morte si riferisce all’omicidio del dodicenne Robin Samso, rapito mentre era in sella a una bicicletta da ballo il 20 giugno 1979, a Huntington Beach, nel sud-est di Los Angeles.

Lo stesso arbitro ha trovato Alcale de la La tortura, lo stupro e l’omicidio della diciottenne Jill Barcombe nel 1977; Georgia Wickstead, 27, 1978; Charlotte Lamb, 32 anni, nel 1978 e i genitori di Jill, 21, nel 1979.

Nella sua partecipazione ad Alcale "Incontri gioco", Il programma televisivo più popolare negli Stati Uniti negli anni '70
Alcale ha partecipato al popolare programma televisivo “The Dating Game” negli Stati Uniti negli anni ’70

In un altro processo a New York del 2013, Alcale ha confessato di aver stuprato e strangolato l’assistente di volo di 23 anni Cornelia Grilli nel 1971 nell’appartamento della vittima nell’Upper East Manhattan.

READ  Iberdrola entra nel business dell'idrogeno verde in Italia

Cos’altro, Sei anni dopo, la biologa Ellen Hoover ha confessato di aver ucciso 23 persone, Undici mesi dopo il suo corpo è stato trovato in una foresta nella contea di Westchester, nello stato di New York.

Alcale, alla sua udienza in tribunale
Alcale, alla sua udienza in tribunale

Alcale, fotografo dilettante e alunno dell’Università della California, aveva il QI più alto e ha fotografato centinaia di vittime.

Nel gennaio di quest’anno, le autorità di Huntington Beach (California) hanno rilasciato dozzine di quelle foto, che aiuteranno il pubblico a identificare le persone ritratte e determinare se potrebbero essere vittime di alcol.

Alcol, in un altro spettacolo apparso l'ultima volta prima di Justice (AP)
Alcol, in un altro spettacolo apparso l’ultima volta prima di Justice (AP)

Con informazioni da EFE

Continua a leggere: