Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il settore dei videogiochi in Spagna è riuscito a emettere 1.795 milioni di euro nel 2021, con una base di oltre 18 milioni di utenti.

Il settore dei videogiochi in Spagna è ancora in piena espansione con una crescita massiccia negli ultimi mesi. Questo è stato menzionato AEVAssociazione spagnola di videogiochi, in Annuario 2021 Che ha appena pubblicato, dove compaiono i dati di fatturazione e altri numeri più interessanti.

L’informazione più importante che è stata fornita è l’ultimo anno Sono state emesse fatture per 1.795 milioni di euroChe rappresenta una crescita del 2,75% rispetto ai dati dell’anno precedente. Ciò è dovuto anche a un aumento delle vendite di prodotti fisici, con le vendite di software in aumento del 22,53% e dell’11,7% nelle vendite di hardware.

Approfondindo quest’ultimo punto, 882 milioni di euro sono tutto ciò che riguarda il mercato fisico, di cui 353 milioni di euro corrispondono all’hardware, 397 milioni di euro sono software e i restanti 132 milioni di euro sono accessori. Come sottolinea l’AEVI, tutto ciò è dovuto in gran parte al fatto che le restrizioni imposte al coronavirus non sono state rigide e sono state un po’ più allentate.

Tuttavia, il mercato online non ha avuto lo stesso successo, pagando 913 milioni di euro, una cifra niente male, ma il 4,59% in meno rispetto all’anno precedente. Sono invece aumentate del 3,6% le vendite delle applicazioni e dei servizi in abbonamento, che si sono attestati a 77 milioni di euro.

Nel corso del 2021, invece, un totale di 6,9 milioni di videogiochi, 1 milione di console e 3,5 milioni di accessori È stato sottolineato che le console sono ancora il dispositivo preferito dagli utenti quando si tratta di godersi i propri titoli. In effetti, questo è il modo in cui gli utenti sono distribuiti tra i diversi sistemi:

READ  Xiaomi abbassa il prezzo di uno dei suoi mostri più potenti

  • Il 36% ha scelto le tastiere
  • Il 30% preferisce utilizzare dispositivi mobili
  • Il 22% resta su PC
  • Il restante 12% sceglie i tablet

Profilo degli utenti spagnoli

Aify

La terza modifica, nell’annuario, è stata fornita anche un’altra serie di dati anagrafici del giocatore, evidenziandone la presenza 18,1 milioni di utenti in SpagnaDi questi, 9,5 milioni (52%) sono uomini e 8,6 milioni (48%) sono donne.

I videogiochi sono chiaramente uno dei nostri hobby preferiti, perché trascorriamo in media 8,1 ore a settimana a dedicarci a questo hobby, anche se altri paesi europei sono davanti a noi in questo senso. Abbiamo il Regno Unito a 10,6 ore, la Germania a 9,2 ore, l’Italia a 8,6 ore e la Francia a 8,1 ore.

Con questi numeri in mente, possiamo vedere che quando si tratta di giocare su console o PC, sono i ragazzi che trascorrono la maggior parte del tempo su queste piattaforme. Al contrario, le donne preferiscono telefoni cellulari e tablet per alimentare qualsiasi cosa.

Tra gli altri dettagli possiamo anche vedere quello Quando si tratta di acquistare videogiochi, scegliamo più titoli d’azioneDalla vendita di 2,3 milioni di unità di questo tipo, seguite da quelle focalizzate sullo sport con 1,06 milioni di unità, i giochi di ruolo con 874.000 unità e le avventure con 853.000 unità. Quindi possiamo vedere che i primi 10 giochi più venduti sono i seguenti: