Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il sindaco di Firenze, in Italia, visiterà L’Avana

Dario Nardella, Sindaco di Firenze, importante città d’Italia, sarà all’Avana il 31 agosto e il 1 settembre, dove intraprenderà un intenso programma che prevede una visita al centro storico dell’Avana Vecchia, uno scambio con i Ministeri della Cultura. Turismo, commercio estero e salute, saranno ricevuti dal governatore dell’Avana, che firmerà un accordo di amicizia tra le due città, che si uniranno per la cooperazione e lo scambio in diverse aree.

Durante il tuo soggiorno visiterai i siti storici e culturali dell’Avana e potrai conoscere da vicino la nostra gente e la sua realtà.

L’Avana e Firenze rafforzeranno i legami durante questi due intensi giorni.

Chi è Dario Nardella?

Dario Nardella, Sindaco di Firenze, è laureato in Attuazione di programmi, Pianificazione strategica, Salute, Relazioni con l’UE, Moda, Design e Relazioni internazionali.

Nasce il 20 novembre 1975 a Torre del Greco (Napoli).

Vive a Firenze dal 1989. Lui è sposato e ha tre bambini. Nel 1998 si diploma in violino presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze e lavora come musicista professionista fino al 2004. Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze con la votazione di 110/110 e lode. Ha conseguito il dottorato in diritto pubblico e diritto ambientale presso la stessa università e successivamente ha insegnato diritto dei beni culturali.

Nell’ultimo governo Brody (2006-2008), è stato Consigliere giuridico del Ministro per le Riforme Parlamentari e Istituzionali, Wannino City. Nel 2004 ha maturato la sua prima esperienza nel Comune di Firenze, dove è stato Presidente della Commissione Cultura, Istruzione e Sport del V Consiglio.

Nel 2009 è stato rieletto consigliere, ha fatto parte del consiglio del sindaco Matteo Renzi con delega allo sviluppo economico e allo sport. Ha guidato la squadra di promozione che ha permesso a Firenze e alla Toscana di vincere i Mondiali di ciclismo 2013.

READ  Nevada "chimica" nel nord Italia, quanto è vero?

Nel 2005, insieme al professor Enzo Celi, al professor Leonardo Morlino e ad altri amici e colleghi universitari, ha fondato la Fondazione “Eunomea”, di cui attualmente dirige.

Nel 2008 è stato selezionato come Young Italian Politician dal Dipartimento di Stato americano nell’ambito dell'”International Visitor Leadership Program”.

Nel 2012 è stato nominato Presidente del Consiglio Nazionale delle Attività Produttive dell’Anci (Associazione Comuni Italiani).

Nel dicembre 2012 ha partecipato alle primarie per i membri del parlamento del Partito Democratico di Firenze ottenendo 9.188 voti. Nel febbraio 2013 è stato eletto membro della Camera dei Rappresentanti per la XVII Assemblea. È stato membro della Commissione per le attività manifatturiere, il commercio e il turismo. In qualità di vicecancelliere, ha firmato e promosso diverse iniziative legislative, come un disegno di legge per l’abolizione dei finanziamenti pubblici dei partiti “Elec Two”, un nuovo regolamento per la costruzione e ristrutturazione degli impianti sportivi, e la conservazione e valorizzazione dei monumenti storici. Incentivi per negozi, imprese nel campo dell’innovazione tecnologica e regolamentazione degli orari di apertura e ferie nel settore commerciale.

Il 17 febbraio 2014 il sindaco Matteo Renzi, nel suo ultimo atto da sindaco dopo essere stato incaricato dal capo dello Stato di formare un nuovo governo, si è nominato sindaco di Firenze “reggente”, con il compito di guidare la città. Fino alle elezioni di maggio 2014. Dopo un voto di fiducia al governo Renzi, si è dimesso da deputato della repubblica.

Il 23 marzo 2014, alle elezioni amministrative del 25 maggio 2014, Firenze ha vinto le primarie del Partito Democratico (PD) per eleggere un candidato sindaco – con 9.416 voti, vincendo il primo turno. 59,16% voti. Il 21 giugno 2014 è stato eletto Coordinatore ANCI per le Aree Metropolitane.

READ  Drake ha posto il veto alla terza acquisizione cinese in Italia quest'anno da Reuters

Il 1° gennaio 2015 è diventato Sindaco di Firenze e Città Metropolitana di Firenze. È stato riconfermato sindaco alle elezioni amministrative del 26 maggio 2019.

Ha pubblicato volumi e contributi di diritto pubblico, diritto costituzionale e beni culturali con UTET, Il Mulino, Passigli editori e Polistampa.

*Con informazioni dal governo dell’Avana