Aprile 23, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Sindaco di Granada inaugura un nuovo spazio espositivo per la creatività artistica nel Palazzo San Matías

Il Sindaco di Granada inaugura un nuovo spazio espositivo per la creatività artistica nel Palazzo San Matías

Granada, 27 febbraio (Europa Press) –

Il sindaco di Granada, Marivran Carrazo, ha inaugurato questo martedì nel Palazzo di San Matías il primo incontro collaterale, organizzato dalla Rete Granada Side, composto da 25 spazi indipendenti di creatività artistica contemporanea, evidenziando la “travolgente vitalità della creatività artistica e della creazione artistica ”. La città”, che ha definito “essenziale” per affrontare con successo, attraverso “una stretta collaborazione tra istituzioni e iniziative private, la realizzazione della candidatura di Granada a diventare Capitale Europea della Cultura nel 2031”.

Carazo ha espresso la “gratitudine e il sostegno unanime” del Comune di Granada per la creazione del progetto “Laterale Rossa”, composto da 25 spazi amministrativi per varie arti creative contemporanee che vanno dalle gallerie d'arte, ai laboratori artigianali, alle società di produzione audiovisiva o all'antiquariato. Commercianti, mentre “ci permette di fare un altro passo nella necessaria cooperazione tra le istituzioni pubbliche e gli agenti coinvolti nell'amministrazione culturale di Granada come misura essenziale affinché Granada continui ad avere un'agenda culturale sviluppata e di riferimento internazionale.”

Il sindaco della città ha quindi invitato i cittadini a godersi il primo incontro collaterale che riunirà, da martedì a domenica 3 marzo, un'ampia gamma di attività che si svolgeranno presso il Palazzo San Matthias, in via San Matthias 11. Una porta aperta per conoscere, condividere, analizzare e discutere le opere dei creativi di Granada e lo stato della gestione culturale nella nostra città”.

Lo spettacolo culturale inizia ogni giorno alle 11:00 con la celebrazione di laboratori per bambini, rivolti ai bambini dai 3 ai 14 anni, che introducono i giovani a specialità come la ceramica (il 28 febbraio con un'attività di Candeá Ceramic e sponsorizzata da Espacio La Reyes); Graffiti, in questo caso giovedì 29, del gruppo Brebas Bravas Crew con il supporto di Albayzin Producciones; La stampa, prevista per il 1 marzo e che sarà al vaglio di El Silo Eléctrico, terminerà il 2 marzo, ci sarà una escape room a tema “Side Treasure Map” del gruppo El caracol.

READ  CITE, uno spazio contenitivo per anziani a Cipolletti

Il programma prevede ogni giorno, a partire dalle ore 12:00, una serie di spettacoli in varie discipline artistiche, che si svolgeranno in ordine cronologico della ceramica, il 28 febbraio; seguita dalla fotografia il 29; Timbratura, serigrafia e rilievo il giorno successivo; Audio e video il primo, mentre la seconda domenica si conclude con una mostra di antiquariato.

Con Pablo Capitan del Río come artista ospite, le diverse sale del Palazzo San Matías ospiteranno una mostra che rappresenta diverse proposte creative implementate nella città attraverso diversi spazi artistici. In quest’ottica, ogni giorno alle ore 13 sarà organizzata per loro una visita guidata.

Sono previste anche degustazioni di vini a partire dalle ore 14, con la partecipazione, tra gli altri, di Vinauro, negozio di vino e arte di Granada, Bodegas Muñana y Oro de Alcocer, mentre alle 20:00 inizieranno alle 12:00. :00 Ci saranno sessioni vocali e diverse proposte di performance e alle 21:00 ci saranno sessioni di DJ e un'esibizione sabato 1 marzo del gruppo elettronico Matsu.

L'incontro affronterà, attraverso varie conferenze e tavole rotonde, la situazione dell'amministrazione culturale a Granada, che comprende, tra gli altri argomenti di discussione, lo stato dell'industria culturale; Istituzioni pubbliche, previsto per il 29 febbraio alle ore 17, al quale parteciperà il coordinatore culturale del Comune di Granada, Juan García Montero; Marisa Mansilla, Coordinatrice dell'Area Arti Visive e Design presso il Prorettore per l'Estensione Universitaria, il Patrimonio e le Relazioni Istituzionali dell'Università di Granada, e Miguel Arjona, Responsabile delle Mostre della Fondazione Caja Granada.