Maggio 18, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il software cloud Logitech si espande per supportare i lavoratori remoti

Annunciata la società di tecnologia di consumo e strumenti di collaborazione Nuove opzioni focalizzate su modelli di business ibridi sulla sua piattaforma. La sincronizzazione ora supporta dispositivi di collaborazione personale come webcam, cuffie e docking station come Logi Dock; Quale Consente ai reparti IT di gestire facilmente sale conferenze e workstation da un’unica interfaccia basato su cloud.

Più della metà di tutti i lavoratori a livello globale lavora in remoto e L’83% dei dipendenti sceglierà in futuro un modello di business ibrido secondo Studia il futuro del lavoro ad Accenture 2021. Sebbene questi dati siano la prova della soddisfazione e della produttività dei dipendenti, il lavoro ibrido offre una serie di Sfide per i professionisti IT. Ciò include non solo l’aumento delle richieste di help desk remoto, ma anche la necessità di equipaggiare adeguatamente i lavoratori per la collaborazione remota, nonché la separazione amministrativa e la manutenzione tra l’ufficio e le macchine remote.

“Gli strumenti di lavoro e collaborazione a distanza hanno contribuito in molti modi alla sostenibilità dell’economia globale, consentendoci di mantenere la nostra produttività durante la pandemia. Ma hanno anche creato un enorme problema ora che centinaia di milioni di persone sono nelle loro case e I team IT hanno una visione limitata dei problemi tecnologici e di come risolverli Questa situazione presenta una potenziale crisi di produttività. Scott Wharton, Direttore Generale e Vice Presidente, Logitech Video Collaboration.

È facile per il tuo reparto IT configurare collettivamente tutte le workstation con Logi Tune, ottenendo visibilità sullo stato del dispositivo e consentendo agli utenti finali di personalizzare le loro webcam, cuffie e Logi Dock Logitech.

La sincronizzazione semplifica le operazioni del reparto IT. Con un’unica piattaforma basata sul Web, i tecnici possono inviare aggiornamenti firmware e abilitare nuove funzionalità a migliaia di sale riunioni e milioni di dispositivi di collaborazione personale contemporaneamente, riducendo potenziali problemi prima che diventino ostacoli e interrompano la produttività. La sincronizzazione funziona su piattaforme di collaborazione cloud popolari come Microsoft Teams, Zoom e Google Meet, in modo che il tuo team IT possa vedere tutti i propri dispositivi, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata.

READ  Il distributore automatico di New York ora vende opere d'arte NFT per $ 5,99

La sincronizzazione fornisce anche informazioni utili, come l’occupazione delle sale riunioni, per aiutare i responsabili IT a prendere decisioni analitiche basate sui dati. Man mano che le aziende ripensano i propri spazi, l’analisi aiuta a determinare se dovrebbero riprogettare gli spazi per essere più collaborativi, ridurre una vasta area a una sala riunioni o rinunciare del tutto agli spazi fisici.