martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il tuo prossimo laptop avrà l’intelligenza artificiale per creare immagini, sarà più potente e la batteria durerà più a lungo

Antonio Cahun

Editore anziano

Il mio amore per la tecnologia è iniziato quando ho toccato per la prima volta il NES quando avevo sei anni. Metallaro e otaku, fan di One Piece. Ho iniziato a scrivere di tecnologia come hobby, ma ora è così che mi guadagno da vivere. Puoi seguirmi x (Twitter) E dentro InstagramOgni giorno pubblico storie della mia vita quotidiana. LinkedIn

I nuovi processori Intel Lunar Lake sono qui. Con i suoi nuovi chip, Intel promette di migliorare ogni aspetto dei prossimi laptop che arriveranno sul mercato entro la fine del 2024. Soprattutto, i processori Lunar Lake promettono di portare l’intelligenza artificiale nei laptop di nuova generazione.

I maghi di Lunar Lake avranno il compito di dare vita all’oggetto “L’era dei computer artificialmente intelligenti”. Saranno i pilastri che sosterranno la nuova generazione di laptop, oltre all’intelligenza artificiale Più potenza, migliore efficienza energetica e migliori prestazioni graficheSecondo Intel.


ASUS Proart StudioBook PRO 17: uno dei laptop più potenti del Messico a 90.000 pesos

I laptop saranno più capaci che mai grazie a Lunar Lake

Con i processori Lunar Lake, l’attenzione di Intel è rivolta al consumo energetico più basso possibile e all’integrazione dell’intelligenza artificiale. Queste sono le basi su cui costruire le sue fondamenta e mantenere la promessa di laptop più capaci.


Vista frontale del processore Intel Lunar Lake

I processori Lunar Lake saranno prodotti in Processo TSMC 3nm 3NB, il suo principale partner produttivo. La cosa più interessante è che hanno un design 3D. piastrelleO settori, l’architettura ereditata dai processori Meteor Lake: Il primo è la memoria, il secondo l’elaborazione e il terzo sono i driver della piattaforma. La memoria integrata, per la prima volta nei processori Intel, supporta fino a 32 GB LPDDR5X; Il settore controller integra motori e componenti di sicurezza, per la connettività wireless Bluetooth 5.4 e Wi-Fi 7, componenti per la connettività cablata Thunderbolt 4, PCIe Gen 4 e Gen 5, oltre a USB 3.0 e USB 2.0.

READ  Samsung Galaxy A13 5G: assicurati che il telefono disponga di una fotocamera principale da 50 MP | Tecnica

naturalmente, Il settore più importante è quello della lavorazione. È il più grande perché integra tutti i componenti della CPU per la potenza, della GPU per le prestazioni grafiche e dell’unità di elaborazione neurale per l’intelligenza artificiale.

I processori Lunar Lake hanno ciò che Intel chiama “Design ibrido” Core otto: quattro Nuclei prestazione (Nuclei P) con la struttura esatta di Lion Cove e quattro Nuclei Efficienza (Nuclei elettronici) con microarchitettura Skymont. raggiunge questa struttura “Migliori prestazioni e massima efficienza”“, spiega Intel.

I core Lion Cove offrono prestazioni migliori del 14%. Un argomento Rispetto ai processori Redmoond Cove della generazione precedente su Meteor Lake, supporta fino a 12 MB di cache L3 condivisa e 2,5 MB di cache L2 per core. Intel afferma che Lion Cove è l’architettura CPU più efficiente e con le migliori prestazioni fino ad oggi.

L’affermazione, più che un massiccio aumento di potere, si basa su questo fatto I core Lion Cove hanno prestazioni migliori con un consumo energetico inferiore rispetto alla generazione precedente. Tra le misure per raggiungere questo obiettivo c’è un nuovo controller basato sull’intelligenza artificiale per la gestione dell’energia “Si adatta in tempo reale alle condizioni operative”.

A destra ci sono i core di prestazioni più grandi e a sinistra ci sono i core di efficienza più piccoli.

Nucleo di competenza (Nuclei elettronici) svolgono un ruolo più importante nei nuovi processori. Intel conferma che Lunar Lake è all’altezza “Efficienza energetica rivoluzionaria” Su architettura x86 con Consumo energetico ridotto fino al 40% sul SoC. Secondo gli schemi del produttore, il assembramento I nuovi core Skymont raggiungono le stesse prestazioni della generazione precedente Crestmont con un terzo del consumo energetico. A parità di consumo energetico, la nuova “isola a basso consumo” dove Nuclei Raggiunge prestazioni 2,9 volte superiori.

READ  Uno studio rivela lo stadio dello scioglimento in Groenlandia e mette in guardia sui rischi futuri

Per rendere la terminologia più semplice da comprendere, Intel spiega che sui laptop con Lunar Lake, Teams consumerà il 35% in meno di energia grazie ai nuovi miglioramenti hardware. Nuclei elettronici Skymont. Intel lo chiama Skymont “Architettura più efficiente”e osa addirittura confrontarlo con i suoi concorrenti, garantendo un consumo energetico fino al 30% inferiore rispetto al Ryzen 7 7840U, e fino al 20% inferiore rispetto allo Snapdragon X Elite.

Nuova GPU e tanta IA integrata

I core Lion Cove e Skymont sono solo l’inizio delle novità dei processori Lunar Lake. IL La nuova GPU Lunar Lake Xe2 promette prestazioni migliori dell’1,5% rispetto a Meteor LakeContiene otto core Xe di nuova generazione, supporta il ray tracing in tempo reale, può eseguire fino a 67 TOP e integra otto moduli. Raytracing Più grandi. Ancora una volta, l’attenzione è rivolta a offrire un grande salto di qualità nella grafica, con la promessa di un consumo energetico inferiore.

In una demo utilizzando Stable Difusion 1.5, Lunar Lake ha ottenuto prestazioni IA migliori del 40% rispetto a Snapdragon X Elite.

Nell’ambito del reparto grafico, la GPU Xe2 integra anche nuovi motori di visualizzazione, media e immagine. Le nuove funzionalità principali sono il supporto per eDisplayPort 1.5, DisplayPort 2.1, HDMI 2.1, un display HDR 8K esterno a 60 fps, fino a tre display HDR 4K a 60 fps, codifica VVC e codifica e decodifica AV1.

Infine c’è la NPU 4.0. L’unità di elaborazione neurale dei processori Lunar Lake è “Progettato per la prossima generazione di IA” con Sei core di elaborazione neurale promettono prestazioni fino a 48 TOPun grande passo avanti rispetto alla generazione precedente NPU TOP 11. Nonostante l’aumento delle prestazioni, la nuova NPU promette un consumo energetico inferiore fino al 20%.

READ  I minatori di criptovalute cinesi iniziano a vendere i loro grafici alle aste dal vivo

NPU 4.0 promette di portare l’intelligenza artificiale in tutti gli aspetti dell’utilizzo dei nuovi laptop, con il supporto per i modelli LLM (Large Language Models), e farà rivivere tutte le funzionalità AI introdotte da Microsoft con Copilot+ per tutti i laptop con processori Moon Lake.

Tra le funzioni che Lunar Lake AI abiliterà sui laptop di prossima generazione ci sono: Recall, uno strumento che serve a ricordare tutto ciò che è stato realizzato sul computer, Come uno storico azionario personalePer cercare e recuperare elementi sullo schermo; Co-creatore di contenuti, creando contenuti da istruzioni testuali; Live Captions, un traduttore dal vivo che converte l’audio in sottotitoli con supporto per più di 40 lingue.

Il grande vantaggio dei processori Lunar Lake che integrano una NPU per l’elaborazione AI è che tutte queste funzioni verranno implementate localmente, sui laptop. Non sarà necessario che siano connessi al cloud affinché queste nuove funzionalità funzionino.

In totale, aggiungendo le prestazioni di CPU, GPU e NPU, i nuovi processori Lunar Lake possono implementare fino a 120 TOP, afferma Intel.

Qualcomm punta tutto sull’architettura Arm, così come Microsoft integrando i processori Snapdragon X Elite e X Plus nelle sue nuove superfici. D’altra parte, Intel continua a percorrere la strada dell’architettura x86, con quelli che definisce i maggiori sviluppi per aumentare l’efficienza e le prestazioni di questa architettura.

I processori Lunar Lake saranno integrati nei laptop in arrivo nel terzo trimestre dell’anno. Per confermare Ci saranno più di 80 modelli di laptop, di più di 20 produttoriche arriverà nei prossimi mesi, e punta a spedire 40 milioni di computer che utilizzano l’intelligenza artificiale dei processori Lunar Lake entro la fine del 2024.

Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles