Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il vaccino nasale russo contro la viremia entrerà presto in circolazione – Escambrai

Il farmaco sarà efficace contro Omicron, poiché esperimenti di laboratorio hanno dimostrato che lo Sputnik V, sotto forma di iniezione convenzionale, protegge dalla nuova variante del coronavirus SARS-CoV-2.

Guíntsburg ha spiegato che la forma del naso crea un’immunità locale nel rinofaringe. (Foto: PL)

Il National Aesthetic Research Center for Epidemiology and Microbiology della Russia ha riferito domenica che metterà in circolazione il suo nuovo vaccino entro tre o quattro mesi.

Il direttore del centro, Alexander Guenzburg, ha dichiarato all’agenzia di stampa TASS che il farmaco sarà efficace contro Ómicron, poiché esperimenti di laboratorio hanno dimostrato che lo Sputnik V, sotto forma di iniezione convenzionale, protegge dalla nuova variante del coronavirus SARS. 2.

Nell’ottobre 2021, il Ministero della Salute russo ha rilasciato un’autorizzazione a tale istituzione scientifica per effettuare la seconda fase di studi clinici su un immunosoppressore sotto forma di spray nasale contro l’epidemia.

In precedenza, lo scienziato russo ha avvertito che questo farmaco non eliminerà la necessità di vaccinazioni di routine, ma fornirà alle persone un’altra barriera contro l’infezione.

Guíntsburg ha spiegato che la forma del naso crea un’immunità locale nel rinofaringe e un’ulteriore barriera per il virus che cerca di entrare nel corpo.

READ  L'eredità di Napoleone all'Avana - Juventud Rebeldi