Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il valore delle esportazioni colombiane è rimbalzato a settembre, mentre il volume ha rallentato il calo | America

Il valore delle esportazioni colombiane è aumentato del 40,4% su base annua a settembre a 3572,5 milioni di dollari, trainato dai prezzi di petrolio, carbone e caffè, mentre i volumi scambiati hanno moderato il ribasso, secondo i dati del governo rivelati martedì.

L’aumento del valore dei beni e servizi esportati dal Paese sudamericano è stato molto superiore a quello registrato ad agosto, pari al 28,4%.

La discrepanza è stata spiegata da un aumento del 58,8% del valore delle esportazioni di petrolio e dei suoi derivati ​​- la principale fonte di valuta estera del paese – a 1054,8 milioni di dollari a settembre, ha identificato il Dipartimento di statistica nazionale (DANE) in una nota.

Sulla stessa linea, il valore delle vendite di carbone all’estero è più che raddoppiato nel nono mese dell’anno, raggiungendo i 579,1 milioni di dollari dai 267,3 milioni di dollari dello stesso mese dell’anno precedente.

Al contrario, le esportazioni di caffè sono state pari a 256,4 milioni di dollari, il 21,4% in più rispetto a quelle di settembre 2020.

L’export del Paese sudamericano è stato favorito nel mese di settembre per l’aumento dei prezzi internazionali delle materie prime, dato l’aumento della domanda mondiale in concomitanza con la ripresa dell’economia mondiale.

Nel frattempo, il volume delle esportazioni della Colombia è sceso dello 0,6% su base annua a settembre a 7,90 milioni di tonnellate, attenuando il calo rispetto al calo del 13,9% su base annua ad agosto.

Dan ha aggiunto che nel periodo cumulato tra gennaio e settembre, il valore delle esportazioni della quarta economia dell’America Latina è aumentato del 24,8% a 28.531,1 milioni di dollari, rispetto allo stesso segmento dell’anno precedente.

READ  La fiducia delle imprese tedesche scende a settembre per il terzo mese

Tuttavia, nei primi nove mesi, il volume delle esportazioni del paese ha accumulato il 23,6% a 72,08 milioni di tonnellate, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.