Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Venezuela celebra 33 anni di relazioni diplomatiche con il Vietnam

Oggi celebriamo quella che il poeta venezuelano Aquiles Nazua ha definito “la più grande invenzione dell’umanità”: l’amicizia, ha sottolineato il capo della missione diplomatica bolivariana, Tatiana Pugh Moreno, che ha spiegato che questo legame tra i due Paesi esiste già dal 1964.

Ha ricordato che un gruppo di militanti del Fronte di Liberazione Nazionale nel suo paese, con un gesto coraggioso e audace, ha rapito a Caracas il colonnello americano Michael Smolin per scambiarlo con il combattente vietnamita Nguyen Van Troy, poi ucciso dal forze d’invasione.

Il diplomatico ha anche ricordato che il 31 luglio 2006 ha avuto luogo un altro confronto con la storia, quando il presidente Hugo Chavez ha consegnato qui una replica della spada di Simon Bolivar al comandante in capo dell’Esercito popolare ea due strateghi di guerra, il generale Fu. Nguyen Giap.

Bog Moreno ha esaminato i progressi compiuti nelle relazioni bilaterali negli ultimi tre decenni e ha osservato che durante tale periodo sono stati firmati più di 60 accordi, si sono tenute nove consultazioni politiche bilaterali e il quarto comitato di alto livello dovrebbe tenersi il prossimo anno.

Ha spiegato che dopo aver superato la pandemia di COVID-19, lo scambio di visite è ripreso e il commercio bilaterale è aumentato del 700% quest’anno rispetto al 2021 e continua a crescere.

Per il Venezuela, questi ultimi tempi sono stati difficili, con più di 900 misure coercitive unilaterali imposte “che portano all’espressione dei poteri creativi del popolo e alla solidarietà del mondo” con il nostro Paese, ha detto, citando ancora Aquiles Nazua. ..

Da parte sua, il capo dell’Associazione di amicizia Vietnam-Venezuela, Nguyen Viet Thao, ha affermato nelle sue parole che in 33 anni di relazioni diplomatiche e 15 anni di cooperazione globale, “le relazioni tra i due Paesi non hanno smesso di crescere”.

READ  Porta del Diavolo - Stampa Latina

I Viet Thao alludevano anche al nobile gesto dei combattenti rivoluzionari venezuelani che, nel 1964, non esitarono a sacrificarsi per chiedere la liberazione di Van Troy.

In occasione del 33° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Hanoi e Caracas, è stata inaugurata presso la sede della Federazione delle organizzazioni di amicizia vietnamite una mostra fotografica che ripercorre parte della marcia del leggendario generale Vo Nguyen Giap.

mg/min