Febbraio 2, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Vietnam si impegna a raggiungere uno sviluppo rapido, efficiente e sostenibile entro il 2030

Lo sviluppo si concentrerà su aree con condizioni favorevoli in termini di posizione geografica, infrastrutture economiche e sociali, risorse umane di alta qualità, capacità e vantaggi, ha spiegato presentando al Parlamento una relazione sul Master Plan nazionale per il periodo 2021-2030. , con una visione verso il 2050.

Secondo Chi Dung, i contenuti principali del suddetto piano si concentrano sull’organizzazione dello spazio di sviluppo nel periodo 2021-2030, al fine di garantire collegamenti intraregionali, sfruttare i vantaggi competitivi di ciascuna regione e migliorare la competitività nazionale.

Il ministro ha spiegato che ciò consentirà di formare regioni dinamiche, corridoi economici e poli di crescita, che porteranno a un effetto indiretto, aggiungendo che allo stesso tempo verranno creati meccanismi, politiche e risorse adeguati per garantire la sicurezza sociale nelle persone svantaggiate e ridurre gradualmente il divario occupazionale.

Ha aggiunto che l’organizzazione spaziale dello sviluppo nazionale, delle regioni, dei corridoi economici e dei sistemi urbani sarà accompagnata anche dalla modernizzazione del sistema infrastrutturale e dallo sviluppo coordinato delle aree urbane e rurali.

Il ministro ha aggiunto che, allo stesso modo, lo spazio sotterraneo, marittimo e aereo deve essere sfruttato e sfruttato in modo efficace, rafforzando il collegamento dei corridoi economici locali con i corridoi regionali e internazionali, e coniugando sviluppo economico, culturale e sociale, difesa e sicurezza nazionale. . Guardando al 2030, Zhi Dong ha spiegato che l’obiettivo generale è trasformare il Vietnam in un paese in via di sviluppo con un’industria moderna, un reddito medio-alto e una crescita economica basata su scienza, tecnologia, innovazione e trasformazione digitale.

In quel periodo si prevede che il prodotto interno lordo crescerà ad una media annua di circa il 7,0%, mentre il PIL pro capite a prezzi correnti raggiungerà circa 7,5 mila dollari.

READ  Cuba, il centro delle città patrimonio del mondo

Per il periodo dal 2031 al 2050, il paese si adopererà per raggiungere una crescita del PIL di circa il 6,5-7,5% annuo e portare il PIL pro capite tra $ 27.000 e $ 32.000.

Si è aperta oggi la seconda riunione straordinaria dell’Assemblea Nazionale (Parlamento) del XV Consiglio Legislativo, che si concluderà domenica prossima. Durante le sue sessioni, oltre alla relazione del piano generale, ascolterà un’altra relazione relativa alla revisione della legge (modificata) sulla visita medica e sul trattamento.

Ascolterete anche una relazione del Ministero della Salute sull’attuazione delle norme in materia di politiche relative alla prevenzione e al controllo dell’epidemia di Covid-19, e un’altra sull’integrazione del preventivo di bilancio dello Stato in termini di capitale estero a fondo perduto per l’anno 2021.

ing / mb