Maggio 17, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Bielorussia iniziano i negoziati tra le delegazioni di Russia e Ucraina

Gomel: lunedì sono iniziati i negoziati tra le delegazioni russa e ucraina nella regione bielorussa di Gomel, sebbene la posizione esatta non sia stata specificata per motivi di sicurezza.

Hanno annunciato dall’ufficio del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, che le principali questioni da affrontare durante i negoziati sarebbero un cessate il fuoco immediato e il ritiro delle truppe russe dal territorio del Paese.

Da parte sua, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov non ha rivelato i dettagli della posizione della delegazione russa. Si è anche rammaricato del fatto che i colloqui non siano iniziati il ​​giorno prima, a causa del fatto che la controparte ucraina è arrivata in ritardo per motivi logistici.

La delegazione ucraina era composta, tra gli altri alti funzionari, dal ministro della Difesa Alexei Reznikov. il vicecancelliere Nikolai Tuchitsky; Consigliere del capo di stato maggiore presidenziale Mikhail Podolak e capo della fazione al governo del Servo del Partito popolare, David Aragameh.

Nel frattempo, la delegazione russa è guidata dal consigliere presidenziale Vladimir Medinsky ed è composta dal viceministro della difesa Alexander Fomin. il viceministro degli Esteri Andrei Rudenko; Il presidente della commissione per le relazioni internazionali della Duma di Stato Leonid Slutsky e l’ambasciatore russo in Bielorussia Boris Gryzlov.

Inizialmente, il presidente ucraino ha escluso la possibilità di tenere colloqui con la Russia sul suolo bielorusso. Tuttavia, le due parti hanno raggiunto un accordo dopo che Zelensky ha avuto una conversazione telefonica con il suo omologo Alexander Lukashenko.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina, in diretta | Zelensky chiede l'immediata cessazione delle ostilità nel Donbass | internazionale