Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Italia vedono l’Inter, rivale europea del Barca, in “profonda crisi”.

Il Bayern Ha messo insieme quattro partite consecutive senza vittorie in Bundesliga, cosa che non accadeva da 20 anni. Il Inter di Milano Sono settimi in Serie A italiana e si parla già di “crisi profonda” in Italia. Le due maggiori rivali dell’FC Barcelona nel girone più difficile della Champions League stanno attirando l’attenzione dai rispettivi contesti. Nome se in Germania Thomas Tuchel Come possibile alternativa Julian Nagelman Se il tecnico del Bayern non aggiusta il suo percorso nel campionato tedesco, difficoltà in Italia Massimo Allegri UN Juve Non so con loro Simone Inscahy In Ihter. Ha evidenziato che l’allenatore nerazzurro è responsabile di una “profonda crisi di risultati, giochi e idee”. La Gazzetta dello SportInsieme al quotidiano milanese decano della stampa sportiva europea Mondo dello sport.

“Quello che fa scattare la parola crisi non è il numero di punti rimasti in campo, o solo, ma i servizi forniti, non in linea con gli investimenti fatti e ben al di sotto delle potenzialità dei template. Qualità e quantità, ci costringono a lottare per lo ‘scudetto'”, criticano. Perso (3-1) contro Udinese Dell’ex barcellonese di Canterano Gerard Deulofeu, massimo assist in Serie A con cinque assist, ha portato senza fatica l’Inter al settimo posto in Serie A con quattro vittorie e tre sconfitte. Nella sua analisi accusa l’Inter di andarsene Ivan Perisic, “Ma per quanto sia forte Croat, la sua assenza non basta a spiegare perché l’Inter sia caduta in questi risultati e nei box”. “Non erano nemmeno più una squadra fisica perché l’Udinese li ha dominati dall’inizio alla fine”, ha lamentato La Gazzetta.

READ  Marcelo Ephraim restaura tre siti archeologici di Theodhihuacan in Italia

L’Inter di Inzaghi “ormai arranca a metà classifica” e ha detto alla stampa italiana che “le responsabilità del tecnico sono chiare”. «Sollecitava con tutta la sua fiducia i cooperatori, che sembrano aver dato poco alla causa», gli rimproveravano. Nella partita di Udine, il cambio è stato definito “errore tecnico”. Alessandro Bastoni Y Henrik Michetario Mezz’ora dopo, la partita era in parità. “Un errore tecnico potrebbe creare caos all’interno della rosa. Il club credeva che Inzaghi potesse rappresentare una versione più morbida, rassicurante e meno fanatica del sistema. Antonio Conte, compreso lo sport. Ma non c’è risultato senza passione. Anche il clubbing è sbagliato: per esempio, non chiudere l’acquisto Dybala. Sarà un inter diverso con lui”, hanno evidenziato.

Leggi di più