Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Nicaragua si ricorda il ritorno al potere del governo sandinista

In Nicaragua si ricorda il ritorno al potere del governo sandinista

Durante il suo discorso quotidiano alla stampa Citizen Power, la Vice Presidente ha sottolineato che il popolo nicaraguense è pieno di fede e di amore e ha sottolineato che vive in un tempo di pace e di vittorie.

Ha aggiunto: “Questo è il nostro popolo che ha combattuto per la pace (…) e batte in armonia con i buoni cuori, le buone intenzioni e la buona speranza che prevalgono in molte parti del mondo dove le persone lottano per la vittoria”.

Il grande leader sandinista ha accennato al percorso che hanno intrapreso e ha commentato che sono stati ispirati dalle grandi battaglie combattute per amore e ha descritto ogni momento di coraggio che hanno avuto come una storia gloriosa.

“È una storia che ci ispira ogni giorno e ci spinge avanti, rafforzandoci con l’esempio di tante persone, tante famiglie, che hanno dato tutto per vivere come facciamo oggi in pace, tranquillità e sicurezza e andare avanti”. Confermare.

Murillo ha sottolineato le scuole costruite nella prima fase della rivoluzione e come gli oppositori hanno lavorato per distruggere tutto.

“Tutto è stato costruito per migliorare la vita, e il male, la perversione, gli stessi demoni con maschere e costumi, magari diversi in ogni momento, sono venuti a distruggere ciò che era stato costruito”, ricorda.

Ha aggiunto che il Nicaragua è arrivato ad un altro momento dopo molte battaglie e in cui i nemici hanno seminato odio, terrore, male, cattiva volontà, cattivo cuore, egoismo, avarizia, avarizia e sottomissione.

Ha sottolineato: “17 anni fa siamo venuti a combattere, abbiamo vinto e abbiamo ricominciato a costruire, per vivere e costruire per vivere meglio, e questo è quello che stavamo facendo, e ne è valsa la pena”.

READ  Una rivoluzione cittadina in Ecuador promette di elevare la nazione

Il Vice Presidente ha sottolineato i risultati di questa seconda fase della Rivoluzione Sandinista, che ha ripristinato il diritto della popolazione all’istruzione pubblica e alla sanità gratuita, oltre alla costruzione di case e ospedali, nonché alla costruzione e all’ampliamento di strade, oltre ad altri progetti volti a sviluppare l'economia. il Paese e la lotta alla povertà.

“(…) Eccoci qui, sappiamo che ci sono sempre strade accidentate e difficili, ma ehi, con la luce di quello spirito potente e universale, quella straordinaria energia che riempie il Nicaragua, siamo capaci, coesi, coerenti e soprattutto determinato ad andare avanti attraverso la promozione della pace e del benessere per le famiglie nicaraguensi.

D’altra parte, ha sottolineato che c’è chi crede che, indossando una falsa santità, continuerà a lasciarsi ingannare, perché la santità è una cosa pericolosa e difficile da raggiungere.

Quanto è difficile, ed è per questo che dico falsa santità, falso amore, false prediche, apparentemente pie; Murillo ha sottolineato che questa è la condizione degli agenti politici e che la politica peggiore è quella che non serve il bene.

jha/ybv