martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

In un clima rovente, in Italia è stata approvata una riforma che potrebbe “distruggere” il Paese

Roma.- lega, Ex partito separatista alla destra del vicepremier italiano e ministro delle infrastrutture nella coalizione di governo Georgia Meloni, Matteo Salvini, Questo mercoledì è riuscito a stappare lo champagne.

Tra tante polemiche e dopo una maratona terminata la mattina presto, Il Parlamento ha finalmente dato la sua approvazione chiamata “Autonomia differenziale” (Autonomia Differenziale), La riforma che la Lega ha praticato negli anni verrà data Maggiore autonomia sulle questioni chiave per le 21 regioni italiane. Secondo l’opposizione di centrosinistra, questo cambiamento L’Italia verrebbe drammaticamente “divisa” o “distrutta” con conseguenze disastrose: Con le zone più povere del Sud, sempre più povere, e quelle più ricche, del Nord, sempre più ricche. Ecco perché lo ha annunciato Si terrà un referendum per abrogare la riforma.

L'”Autonomia separata” è stata approvata nelle prime ore del mattino con 172 favorevoli e 99 contrari. COSÌ, C’erano i delegati della maggioranza di destra, guidata da Georgia Meloni, che hanno sventolato le bandiere regionali per festeggiare. L’opposizione ha cantato l’inno nazionale italiano e ha esposto la bandiera nazionale “tricolore” come simbolo di protesta.

“Mi tremano le gambe dall’eccitazione. Il riconoscimento di oggi è il culmine di anni e anni di battaglie politiche da parte della Lega. Nelle istituzioni e nelle piazze, insieme ai militanti, con il voto per scrivere una pagina di storia per l’intero Paese”, ha detto senza nascondere la gioia l’ex ministro Roberto Calderoli, il “padre” della riforma delle autonomie diverse.

Voto del Senato sulle modifiche costituzionali per eleggere direttamente il primo ministro italianoRoberto Monalto – Labres via Zuma Press

La legge lo prevede In alcuni casi le Regioni possono stipulare accordi con lo Stato per estendere o incrementare le competenze su materie di loro esclusiva competenza, Tra questi, sanità, istruzione, università, ricerca, previdenza sociale, cultura, infrastrutture, protezione civile, commercio estero e altri. Il pericolo, sostengono gli oppositori, potrebbe verificarsi in futuro, ad esempio, in Italia. 20 Sistemi scolastici diversi e, soprattutto, possono esacerbare le disuguaglianze esistenti in molte materie correlate.

READ  Mauro si unisce a Piccini Smy Hotels per rafforzare la propria presenza in Italia

Approvazione della riforma dell'”autonomia differenziale”. Ossigeno per la Lega dopo la nuova sconfitta alle recenti elezioni europee: Oltre a sostenere Forza Italia, ha ottenuto solo il 9% e ha perso 14 seggi a Bruxelles. Di fronte al partito del primo ministro e rivale interno, i fratelli sempre più forti dell’Italia, Ha ottenuto tre volte di più (28,8%) e ha ottenuto 14 seggi al Parlamento europeo.

“Per un’Italia più efficiente e moderna, con meno rifiuti e più servizi per tutti, da Nord a Sud: dopo anni di guerre e compromessi, Nonostante le bugie e gli attacchi della sinistra, grazie alla Lega e al governo, l’autonomia rivendicata da milioni di italiani è stata riconosciuta ed è diventata finalmente legge.Salvini ha festeggiato, e in un post su X ha parlato di “vittoria per tutti gli italiani”.

Gli ha fatto eco il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, Ha dedicato la vittoria agli oltre 2 milioni di cittadini della sua regione che hanno votato per l’autonomia in un referendum consultivo e senza restrizioni nell’ottobre 2017.

Come previsto, L’opposizione di centrosinistra ha risposto con dure critiche alla riforma denominata “Spaca Italia”, nel senso che “distrugge” o “divide” l’Italia.

“Lui partito Democratico (PD), insieme agli altri partiti di opposizione, movimenti e società civile, è pronto a raccogliere firme adesso. Un voto contrario Spacca Italia, “Così sarà”, ha dichiarato Francesco Bocia, capo della principale opposizione di centrosinistra, il PD.

La sua leader, Ellie Schlein, come la Meloni, è emersa con forza dalle elezioni europee. La riforma imporrebbe che “i cittadini di A e di B siano cittadini a seconda della regione di nascita”. “Non abbiamo mai visto un patriota così evidente che divide il Paese in due con questa diversa autonomia raggiunta senza l’euro”, ha detto Schlein, parlando invece dei fratelli d’Italia. “Fratelli mezzo italiani.”

READ  Gli "austerityisti" chiedono condizioni più dure per la BCE a favore di Italia e Spagna

È interessante notare che c’erano tre legislatori della coalizione di governo. Forza Italia, Chi ha votato contro l’iniziativa è stato criticato dai vescovi italiani. “Temo che il centrodestra nazionale abbia commesso un errore e se ne accorgerà presto”, ha commentato Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria e vicesegretario nazionale di Forza Italia.

In un clima rovente, il Primo Ministro Georgia Meloney, Il giorno prima aveva ricevuto il primo sì del Senato alla “Première” – la sua riforma preferita, che significa più poteri per il Primo Ministro, considerata inorridita dall’opposizione -, Mi sono unito ai festeggiamenti del club.

“Più autonomia, più unità, più sussidiarietà” Meloney scrive in X che considera “un passo avanti nella costruzione” dei tre assi di una nuova autonomia differenziale. Italia forte e onesta, Eliminare le disparità che esistono oggi tra le diverse regioni del Paese e garantire l’uniformità della qualità e della quantità dei benefici in tutta la regione.

Conoscere lo schema fiduciario
Aldobrandino Golino
Aldobrandino Golino
"Studente di social media. Appassionato di viaggi. Fanatico del cibo. Giocatore pluripremiato. Studente freelance. Introverso professionista."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles