Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Incontra Marshmallow, un nuovo esopianeta “super sottile” | Scienza ed Ecologia | Dott..

Le osservazioni di vari telescopi hanno permesso di scoprire un nuovo esopianeta, Marshmallow, un insolito pianeta simile a Giove in orbita attorno a una fredda stella nana rossa.

Conosciuto come TOI-3757b, questo pianeta gigante gassoso si trova a circa 580 anni luce dalla Terra, nella costellazione dell’Auriga (Coachman), ed è il pianeta meno denso mai scoperto attorno a una stella nana rossa: si stima che abbia una densità media simile a quello di Candy Marshmallow o marshmallow o caramelle delicate.

Descrizione di questo nuovo esopianeta – al di fuori del nostro sistema solare – Inserito in un articolo su Giornale astrofisico, Guidato da Shubham Kanudia, ricercatore presso il Carnegie Institution for Earth Sciences and Planetary Laboratory (USA).

Comprendere l’abitabilità dei pianeti

Secondo gli scienziati, la scoperta di TOI-3757b è significativa, perché significa che si possono trovare mondi con grandi involucri gassosi in orbita vicino a tempestose giovani stelle nane, che gli astronomi sospettavano in precedenza potessero spogliare qualsiasi pianeta in orbita. Gran parte dell’atmosfera.

Poiché si ritiene che l’atmosfera sia una delle caratteristiche chiave dei pianeti che consente alla vita di formarsi e prosperare, ciò avrà implicazioni per la nostra comprensione dell’abitabilità dei pianeti in orbita attorno a stelle nane rosse. ScienceAlert.

“Tradizionalmente si ritiene che i pianeti giganti attorno alle stelle nane rosse siano difficili da formare”, afferma l’astronomo planetario Shubham Kanodia.

“Finora, questo è stato analizzato solo utilizzando piccoli campioni di indagini Doppler, che in genere hanno trovato pianeti giganti lontani da queste stelle nane rosse. Finora non abbiamo avuto un campione abbastanza grande da trovare pianeti gassosi vicini in modo forte. “

READ  Il nuovo iPhone SE 3 potrebbe partire alla fine di aprile o all'inizio di maggio, secondo indiscrezioni sulla catena di approvvigionamento

Orbita intorno alla sua stella in 3,5 giorni

Il pianeta è stato inizialmente scoperto dal Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) della NASA, Lo spiega una dichiarazione rilasciata dal Laboratorio Nazionale di Ricerca di Astronomia Ottica e Infrarossa (NOIRLab).

Il team di Kanodia ha quindi effettuato osservazioni di follow-up utilizzando strumenti a terra, inclusi due dei telescopi WIYN da 3,5 metri al Kate National Observatory in Arizona.

Secondo i dati raccolti, questo gigante gassoso impiega solo 3,5 giorni per completare la sua orbita attorno alla sua stella ospite, che è 25 volte inferiore al pianeta più vicino al sole nel nostro sistema solare, Mercurio, che impiega 88 giorni per completare un ciclo orbitale .

La densità media di TOI-3757b risulta essere 0,27 grammi per centimetro cubo, che sarebbe meno della metà della densità di Saturno (il pianeta meno denso del Sistema Solare).

Ciò corrisponde a un quarto della densità dell’acqua, il che significa che potrebbe galleggiare completamente in una vasca da bagno abbastanza grande da ospitare il pianeta, o anche a una densità simile a quella dei marshmallow, conclude NOIRLab.

POCHI (EFE, Giornale astrofisico, NOIRLab)