Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Instagram limita automaticamente i contenuti sensibili ai minori di 16 anni | bersaglio | tecnologia

Annunciato un nuovo aggiornamento per il controller dei contenuti sensibili, che verrà configurato per impostazione predefinita con un filtro “Meno” sugli account utente di età inferiore ai 16 anni.

L’azienda ha introdotto questa funzionalità nel luglio dello scorso anno, che consente all’utente di selezionare la quantità di contenuti sensibili visualizzati nella sezione Esplora e disponibile nella sezione Impostazioni account.

Mesi dopo, il controllo dei contenuti sensibili è stato ampliato in tutte le sezioni in cui la piattaforma fornisce raccomandazioni agli utenti, come “Cerca” e “Reels”, dove le opzioni di visualizzazione verranno gradualmente implementate.

Questi sono “Più”, “Standard” e “Meno”. Il primo consente di visualizzare più contenuti e account considerati sensibili, un’opzione non disponibile per i minori di 18 anni.

Aspetto: Meta (Facebook) crea nuovi account per accedere al visore Oculus Quest VR

Al contrario, “Standard” è l’impostazione La piattaforma crea per impostazione predefinita e impedisce agli utenti di accedere a profili che forniscono, tra le altre cose, post violenti o sessuali.

Infine, l’opzione “Meno” limita i video e le immagini che possono apparire sul social network per mantenere gli utenti con un’attività più sicura.

Sulla base di questo senso di protezione, la piattaforma li ha ora annunciati Le persone che si registrano d’ora in poi che hanno meno di 16 anni, questa opzione sarà configurata per impostazione predefinita in Controllo contenuto sensibile al tuo account.

In questo modo, sarà limitata l’esposizione a post inappropriati sia in Explora che in Reels, nonché su notizie, pagine di hashtag, contenuti consigliati o account suggeriti.

Guarda anche: Twitch non richiede più esclusività: gli spettatori potranno trasmettere in streaming su Instagram e TikTok

Sulla stessa linea, L’azienda ha lanciato una campagna per educare i minori di 18 anni ad attivare l’opzione “meno”.sebbene abbiano anche una scheda “Standard”.

READ  L'uso obbligatorio della mascherina negli spazi aperti potrebbe essere revocato, secondo il ministro della Salute Francisco Coma - Prensa Libre

Con questo, la società ha annunciato che sta promuovendo che tutti gli adolescenti che utilizzano Instagram controllino la loro sezione delle impostazioni di sicurezza e privacy, in modo che siano consapevoli di chi può condividere i loro contenuti, contattarli o il tempo che trascorrono nell’app.