Dicembre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Intel Xenon MAX (Sapphire Rapids) è la prima CPU X86 con memoria HBMe2 integrata



Quello che sapevamo fino ad ora come Intel Xeon Sapphire Rapids Presentatore Oggi in nome di Intel Xeonmax Con Intel GPU Max.

All’interno troviamo vari chiplet che sommano fino a un totale di 56 core P-Core ad alte prestazioni con architettura Baia d’Oro Accompagnata da 64 GB di memoria integrata HBM2e come nel caso della GPU Intel Max, in questo caso è la prima CPU x86 con questo tipo di memoria a banda più elevata. Inoltre, hanno il supporto per 8 canali di memoria DDR5 e la prossima generazione di connettività PCI Express 5.0.

Geeknetic Intel Xenon MAX (Sapphire Rapids) è la prima CPU X86 con memoria HBMe2 integrata 1

Il Intel Xeon Max Integra anche vari motori di accelerazione per deep learning, moltiplicazione di matrici, ecc., mentre la memoria può funzionare in una modalità con HBM, nonché combinata con DDR5 e nella terza modalità utilizzando HBM come cache DDR5. , a seconda delle esigenze di ciascun server e ambiente.

Geeknetic Intel Xenon MAX (Sapphire Rapids) è la prima CPU X86 con HBMe2 2 integrato

Intel promette fino al doppio delle prestazioni nella maggior parte delle applicazioni ad alta intensità di memoria. Hanno anche rivelato che il loro TDP è fino a 350 W e che la quantità massima di memoria che possono gestire non è superiore a 6 TB a 4800 Mbps in 16 slot DIMM per processore.

Geeknetic Intel Xenon MAX (Sapphire Rapids) è la prima CPU X86 con HBMe2 3 integrato

Dovrebbe arrivare sul mercato nel 2023, anche se alla fine di quest’anno sarà testato su un supercomputer sviluppato con l’Argonne National Laboratory.

Geeknetic Intel Xenon MAX (Sapphire Rapids) è la prima CPU X86 con memoria HBMe2 integrata 4

fine dell’articolo. Raccontaci qualcosa nei commenti!