martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Invenzione ritirata per ottenere energia a basso costo in casa utilizzando i rifiuti di plastica

I rifiuti di plastica e la difficoltà di estrarli ed eliminarli dalla natura sono diventati una delle maggiori sfide che l’umanità deve affrontare. A ciò si aggiunge la necessità di generare più energia rinnovabile e pulita, a livello industriale o locale. Due problemi che richiedono soluzioni urgenti e aprono molti progetti di ricerca, alcuni addirittura li propongono Entrambi sono stati risolti dalla stessa invenzione.

In soli 20 anni, la produzione annuale di rifiuti di plastica nel mondo è raddoppiata, passando da 180 milioni a oltre 350 milioni di tonnellate. Secondo un rapporto Dal World Plastics Outlook dell’OCSE. In Spagna solo meno del 12% di questa spazzatura viene riciclata.

La stessa cosa sta accadendo in altri Paesi dove sono sempre più numerose le persone con maggiore consapevolezza del problema, come l’inventore di questo prodotto, CarisMatic, un piccolo generatore delle dimensioni di una scatola di scarpe che Trasforma la plastica in elettricità per illuminare la casa di notte e caricare la batteria dell’auto O su scala più ampia a livello industriale. L’azienda creata da questo ingegnere veterano sulla base della sua invenzione aspira a pulire il pianeta, fornendo allo stesso tempo energia pulita.

Scatola di scarpe

Dan Karis anni fa ha avuto un problema con cui molte persone si identificheranno. Aveva alcune cartucce per stampanti commerciali e voleva riciclarle, ma gli hanno detto che non potevano essere riciclate e le cartucce sono finite in una discarica. Questo semplice gesto ha aiutato Karis a rendersi conto del problema globale rappresentato attualmente dai rifiuti di plastica e a cercare di risolverlo.

Oltre il 99% della plastica è prodotta da combustibili fossili – principalmente petrolio e gas – e riciclarla è complesso. È essenzialmente un combustibile indurito, quindi questo inventore ha deciso di escogitare un modo per estrarre quell’energia. “Non solo produrrete energia; Produrrà emissioni quasi pari a zero utilizzando l’attuale tecnologia di cattura del carbonio“, dicono dal progetto.

READ  Qual è la previsione economica per il 2023 e oltre?


Concetto di generatore CarisMatic per la ricarica di veicoli elettrici

CarisMatic Technologies- Facebook

Omicrono

Dicono che il prototipo è stato progettato come una scatola da scarpe, “più piccolo della maggior parte dei condizionatori”. Il dispositivo è autonomo, progettato utilizzando la tecnologia esistente e richiede, come spiega il suo inventore, solo una manciata dei rifiuti di plastica più diffusi al mondo. Il suo obiettivo è creare diversi modelli di diverse dimensioni Quindi possono funzionare come generatori locali o su scala più ampia.

Anche se il suo inventore è ormai anziano, gli ci sono voluti più di 10 anni di lavoro per sviluppare questa macchina fino ad ottenerne i brevetti, lasciando dietro di sé 40 anni di esperienza ingegneristica.


Ecco come funziona

Dopo aver ottenuto i brevetti nel 2022, l’inventore ha rivelato che il generatore è costituito da otto-dieci sistemi indipendenti, che sono una combinazione di elettrochimici, termici e meccanici. L’invenzione non richiede nessun altro tipo di combustibile o fonte di energia. Solo rifiuti di plastica, come bottiglie, sacchetti e altri prodotti, che finiscono in casa in un contenitore per la raccolta differenziata.

Macchina Produce una nuvola di plastica frantumata che viene riscaldata ad alta temperatura Nella camera ceramica, questo passa all’unità di scambio termico, dove il vapore generato fa ruotare la turbina e finisce così per produrre energia elettrica. La turbina è una turbina a strato limite, un’invenzione di Nikola Tesla nel 1913, e la sua principale qualità è che non utilizza pale.


Generatore interno CarisMatic

CarisMatic Technologies- Facebook

Omicrono

Una volta completato questo processo, la plastica surriscaldata viene ridotta al livello molecolare, dove… È chimicamente combinato con il trasformatore. L’azienda menziona la cattura del carbonio, un processo ampiamente utilizzato nei settori più inquinanti come l’elettricità e che viene applicato in altre iniziative ambientali.

READ  Erimsa amplia il proprio impianto di produzione totale per soddisfare la domanda in vari settori industriali

L’azienda non indica che il suo attuale prototipo possa generare elettricità partendo da grammi di plastica riciclata. Sebbene il piano dell’azienda fosse quello di iniziare a produrre le prime unità alla fine dello scorso anno, questo progetto è ancora lungi dall’essere completato e le ultime pubblicazioni dell’azienda mostrano che il design continua ad evolversi: Invece di utilizzare la ceramica, il team di ingegneri ha deciso di arricchirla con alluminio anodizzato.

Altri progetti simili

Il generatore Karis non è l’unica invenzione che negli ultimi anni è stata proposta per raggiungere due nobili obiettivi contemporaneamente: eliminare i rifiuti di plastica e generare energia pulita. Poiché il mare è uno dei luoghi in cui l’inquinamento causato da questi materiali è una delle maggiori preoccupazioni, vari progetti hanno proposto di alimentare le navi convertendo i rifiuti in energia.

In generale, il funzionamento di queste invenzioni è simile, ad esempio, alla liquefazione idrotermale. Questo è ciò che consente Convertire rifiuti come la plastica in biocarburante riscaldando e depolimerizzando il materiale A temperature fino a 500°C e a pressioni da 250 a 300 volte superiori a quelle al livello del mare.


Una barca a vela raccoglie la plastica e la usa come carburante

Pulitori del mare

Omicrono

In altri casi, le reti o le barche servono semplicemente a raccogliere la sporcizia del mare. Questo viene fatto separando i rifiuti di plastica dagli altri rifiuti come il primo vetro Può essere convertito in carburante in mezzo al mareper dedicare secondi agli impianti di riciclaggio già presenti sulla terraferma.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles