Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia. Appuntamento a Savona per la 54a Marcia Nazionale per la Pace

L’anno scorso la città ligure non ha potuto tenere la sua prima tradizionale manifestazione a Monte, Soto nel 1968 a causa di un’epidemia.

Tiziana Campici – Città del Vaticano

È ufficiale: la National Parade for Peace di quest’anno si svolgerà alla fine dell’anno. Il comunicato è stato diffuso dalla Conferenza Episcopale Italiana per le Questioni Sociali e dalla Commissione Episcopale Lavoro, Giustizia e Pace, Caritas Italina, Aguion Catholica Italina, Box Christie Italia e Diocesi di Savona-Noli. L’iniziativa, che si svolge il 31 dicembre di ogni anno, si terrà a Savona. La città era già stata designata per la 53a edizione, che è stata annullata con l’arrivo della terza ondata di epidemia del governo 19. Ma già quest’estate, in una lettera datata 5 agosto, il Vescovo di Savona-Noli aveva informato i fedeli che attraverso la Conferenza Episcopale Italiana, la Conferenza Episcopale Italiana, l’Ufficio Nazionale per le Questioni Sociali e dei Lavoratori, la marcia per la pace sarebbe stata riorganizzata . Savona. “Non vanno mai ignorate le tematiche legate alla cultura della pace e della nonviolenza, anzi credo che oggi necessitino di rinnovata attenzione”, ha scritto, invitando l’intera diocesi a prepararsi all’evento.

Progetto di piano

Il 13 novembre è stato annunciato il titolo del messaggio di Papa Francesco per la 55a Giornata Mondiale della Pace, che si celebra il 1° gennaio di ogni anno. Sotto il tema “Educazione, lavoro, dialogo generazionale: strumenti per costruire una pace sostenibile”, il Papa individua oggi tre ampi contesti che invitano tutti, a proporre interpretazioni innovative che rispondano alle esigenze del presente e del futuro. “Per leggere i segni dei tempi.” Nelle prossime settimane verrà pubblicato un programma dettagliato del 54 marzo con logistica, testimonianze e temi chiave affrontati a vari livelli. Appuntamento il 31 dicembre alle 17:30 in Piazza Goffredo Mameli; Alle 18 la campana suonerà 21 volte al giorno per commemorare i morti in tutte le battaglie; L’adorazione si terrà in Cattedrale alle 22.30. Gli organizzatori invitano uomini e donne ben intenzionati a partecipare, nella speranza che la pace sia il beneficio più alto che tutti possono costruire insieme.

READ  È la città più bella d'Italia nel 2021