Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia e Algeria rafforzano la cooperazione in materia di difesa

Secondo un rapporto pubblicato questo lunedì dalla piattaforma digitale specializzata Difesa e Sicurezza, i colloqui sono stati presieduti dal generale italiano Luciano Portolano, segretario generale della Difesa; e il suo omologo algerino, il generale Mohamed Salah Benbicha.

Portolano, Direttore Nazionale degli Armamenti, ha sottolineato l’importanza dell’Algeria come partner strategico nel sud dell’Europa e il suo ruolo nella regione del Mediterraneo per l’Alleanza Atlantica (NATO).

I colloqui hanno riguardato la crescente cooperazione nel campo dei beni e delle attrezzature, lo sviluppo dei rispettivi settori industriali della difesa e il rispetto dei precedenti accordi bilaterali.

Come accennato da quest’ultimo, grazie ai gruppi di lavoro appositamente creati, in collaborazione con industrie italiane del settore come Fincantieri, Leonardo, MBDA, Elettronica e Rheinmetall.

La parte italiana ha confermato nell’incontro la propria disponibilità a supportare la controparte algerina nel futuro processo di acquisizione dei sistemi produttivi nazionali.

In questo senso, Portolano ha sottolineato l’importanza delle future collaborazioni militare-industriali, e ha fatto riferimento in particolare alla produzione di elicotteri.

Particolare attenzione è stata posta all’acquisto da parte algerina di sette velivoli AW-139 di questo tipo, prodotti dal Gruppo Leonardo, che potrebbero diventare operativi nella prima metà del 2023, nonché al programma di costruzione congiunta della Marina Militare. .

Il gruppo bilaterale è stato formato a seguito dell’accordo di cooperazione alla difesa firmato tra i due governi il 15 maggio 2003.

mgt/ort

READ  L'Italia cerca di salvare 81 studenti universitari afgani da La Afianza