Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia.- Telecom Italia perde 8.652 milioni nel 2021 per vari motivi – Publimetro México

Madrid, 3 (Stampa Europa)

Telecom Italia ha chiuso il 2021 con una perdita netta di 8.652 milioni di euro, registrando un utile di 7.224 milioni nel 2020, secondo il rapporto sugli utili della società diffuso giovedì.

La grande variazione del risultato netto è dovuta all’influenza di molte esternalità a livello contabile. Da un lato, la società ha registrato un impatto negativo di 4.120 milioni dovuto all’ammortamento dei cespiti di proprietà dell’unità monetaria domestica. Allo stesso modo, ha registrato Rs 3.800 crore a causa del rimborso di attività fiscali.

Tra gennaio e dicembre, la società di telecomunicazioni ha ricevuto una fattura di 15.588 milioni, in calo del 2,7%. Le entrate interne sono diminuite del 31%, da 12.505 milioni a 2.840 milioni dal Brasile, in calo del 3,2%.

Le acquisizioni di beni e servizi sono aumentate del 6,1% a 6.550 milioni, mentre il costo del personale ha raggiunto 2.941 milioni, con un incremento dell’11,4%. Le restanti spese operative sono aumentate del 56,3% a 1.502 milioni di Rs.

Il risultato operativo complessivo (Ebitda) ha così raggiunto i 5.080 milioni di euro, il 24,6% in meno rispetto al 2020. Il risultato operativo netto (Ebit) è invece negativo per 3.529 milioni di euro, a fronte di un conteggio positivo di 2.104. Milioni rispetto all’anno precedente.

Nel solo quarto trimestre del 2021, il fatturato è sceso del 4,1% a 9.3.976 milioni, mentre la società ha registrato una perdita netta di 8.642 milioni, rispetto a un utile di 6.6.046 milioni dell’anno precedente.