Maggio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Jaime Camil affronta il ruolo di Vicente Fernandez con rispetto e prontezza | TV | intrattenimento

l’attore Jaime Camille Non è disposto a lasciare che “paure” e “dubbi” lo prendano durante le riprese della serie che Netflix si sta preparando. Vicente FernandezSolo due mesi dopo la sua morte.

“È un progetto che bisogna affrontare con rispetto e prontezza, Ma non puoi lasciare che il fantasma nella tua mente schiarisca quei dubbi e quelle paure, perché stai sbagliando. L’attore ha detto in un’intervista a F.

Camille, uno degli attori messicani più famosi di Hollywood, ha appena pubblicato il suo ultimo film su HBO Max, Kimi, Progetto diretto da Steven Soderbergh, regista di strisce come Magic Mike, Traffic” e Erin Brockovich.

Ma le interviste per promuovere questo film hanno coinciso con le riprese della serie su Fernandez a Città del Messico e l’attore ha dovuto assistere alla stampa completamente trasformato per sembrare un musicista.

“Abbiamo quasi finito, le riprese stanno andando alla grande Ed è la serie che ha autorizzato, la storia che vuole raccontare, quindi tutti sono molto contenti”, ha spiegato a proposito del progetto che Netflix sta preparando con Caracol Televisión che si intitolerà idolo del popoloin spagnolo).

Questa “biografia” è approvata dalla famiglia Fernandez, a differenza del romanzo di Televisa e Univisión, tratto dal controverso libro della scrittrice argentina Olga Wornat, L’ultimo re.

Mentre l’aspettativa di vedere come la vita della leggenda messicana è ritratta sul piccolo schermo è massima, la sfida più grande di Camille non è la pressione dei media, ma essere all’altezza della voce di Fernandez nei numeri musicali.

Ha ammesso: “Ho avuto un po’ di vertigini dopo aver cantato le sue canzoni perché la potenza vocale di Vicente deve essere rispettata”.

READ  Liam Neeson presenta la prima di Marlowe a San Sebastian

“KIMI” è un thriller sugli assistenti virtuali

Pre nuovo di zecca idolo del popoloCamille sarà in TV in tutto il mondo con Kimi, Una delle più grandi scommesse dell’anno di HBO Max, che ha unito il messicano con Zoë Kravitz, Rita Wilson e Jacob Vargas.

in un KimiSoderbergh dimostra ancora una volta la sua maestria Thriller Con un nastro di 90 minuti con protagonista una dipendente donna che ascolta regolarmente le registrazioni audio dei clienti dell’assistente domestica (simile ad Alexa) finché non scopre un crimine violento.

L’operaia, interpretata da Kravitz, vive confinata in casa a causa dell’agorafobia, ma l’unico modo che ha per denunciare il crimine è recarsi nella sede della sua azienda e impantanarsi nella burocrazia tecnologica.

“È una benedizione di Dio lavorare con Steven Soderbergh, un regista così generoso e così chiaro su ciò che vuole, nei suoi pensieri”, ha spiegato Camille.

L’attore interpreta uno dei serial killer del film, un ruolo che lo ha attratto per il modo in cui il cattivo è interpretato nel film.

“Steven Soderbergh voleva un cattivo che potesse anche assomigliare al CEO di un’azienda”, ha spiegato.

Anche se il personaggio di Camille non è l’unico cattivo in un film che si ispira al momento presente e rivela il volto nascosto delle grandi aziende tecnologiche e di una società dominata dalla tecnologia.

“La sceneggiatura è fantastica e quando cattura la mia attenzione, lavoro su qualunque essa sia”, ha insistito Camille. (E)