Maggio 20, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Johannes Brahms, il compositore di musica classica celebrato da Google con un doodle

Johannes Brahms, il compositore di musica classica celebrato da Google con un doodle

Nacque il 7 maggio 1833 ad Amburgo, in Germania Johannes Brahms, chi non era nessuno Compositori musicali classico Il periodo più importante del romanticismo. Per Google, quel ricordo non è passato inosservato. E questa domenica gli ha reso omaggio con uno slogan animato.

“Le donne sono più forti di quanto pensiamo”: il potente discorso di Shakira

argomenti correlati

Secondo Clarin, la critica ha collocato Brahms nel pantheon dei massimi esponenti della musica classica di tutta la storia.

Hans von Bülow, il famoso direttore d’orchestra, ha coniato l’espressione “Le tre B”. Secondo lui, sono stati i tre migliori compositori della storia.

nonostante Brahms è nato in Germania, Ha trascorso la maggior parte della sua carriera a Vienna, in Austria. Alcune delle sue grandi opere sono nate lì.

Fu suo padre, Jacob, a introdurlo nel mondo della musica, perché di quel mondo faceva parte. Il giovane Johannes Brahms iniziò a studiare il pianoforte, Ma fin dalla tenera età ha dimostrato che il suo interesse principale era la scrittura.

Le principali influenze musicali del tedesco furono Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Robert Schumann e Joseph Haydn.

(Consigliamo: Questa era la vita degli altri re d’Inghilterra Carlo)

Dal 1850 iniziò a farsi un nome sulla scena musicale tedesca e austriaca, ma fu solo nel 1876 che raggiunse la fama per le sue opere. Una di queste è la Prima Sinfonia, detta anche Prima Sinfonia in do minore, che fu la sua prima opera riconosciuta a livello internazionale.

Dopo la Prima Sinfonia, Brahms iniziò ad affermarsi come grande compositore con opere come la Seconda Sinfonia, il Concerto per violino in Re maggiore e l’Ouverture Tragica.

READ  PATE individua nuove opportunità per i contenuti audiovisivi

A differenza di altri famosi compositori del suo tempo, Brahms ha sempre cercato di essere presente alla prima delle sue opere, come direttore d’orchestra. Inoltre, ha sempre goduto di una buona reputazione e riconoscimento, cosa insolita anche tra gli altri compositori di musica classica.

(Continua a leggere: Lenny Klum, il “Top Model” dell’era Z)

Brahms morì il 3 aprile 1897 di cancro al fegato.

Altre novità su EL TIEMPO

Quando è la prossima vacanza in Colombia? Queste saranno le vacanze

Daddy Yankee ha camminato con la sua famiglia attraverso Disneyland e non l’hanno riconosciuto

Cristian Nodal torna a Medellín per un concerto al Flower Show

Ultime notizie editoriali