Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Kevin McCarthy è stato eletto Presidente della Camera dopo una lunga strada di sconfitte

(CNN) – Il rappresentante Kevin McCarthy ha ottenuto i voti necessari per essere eletto Presidente della Camera dei Rappresentanti Venerdì gli Stati Uniti, dopo una settimana segnata da B sconfitta per 14 voti. La sua candidatura è durata quattro giorni ed è stata la più lunga in 164 anni.

Il conteggio finale del ballottaggio è stato di 15.216 voti per McCarthy, 212 per il leader democratico alla Camera dei rappresentanti, Hakeem Jeffries, e sei parlamentari “presenti”.

Un gruppo di repubblicani dalla linea dura ha ostacolato per giorni la candidatura di McCarthy a presidente della Camera, anche dopo che i negoziati erano avanzati giovedì sera. Il rappresentante della California ha dovuto fare alcune concessioni per ottenere diversi voti aggiuntivi.

Diversi giorni di stagnazione hanno lasciato il posto a momenti drammatici venerdì sera. Nel round 14, A.J Uno spettacolo insolitocon McCarthy che affronta il rappresentante Matt Gaetz, il cui voto su quel biglietto avrebbe potuto fargli ottenere il lavoro che aveva cercato per così tanto tempo.

Dopo che una mozione per rinviare fino a lunedì è fallita, McCarthy ha finalmente ottenuto i voti per assicurarsi il lavoro.

Quando è stata annunciata la vittoria, i rappresentanti Steve Scales, Elise Stefanik e Ryan Zinke, l’ultimo membro a votare, si sono precipitati da McCarthy con le loro schede per firmare.

Credito: Win McNamee/Getty Images

L’intera convention repubblicana ha battuto le mani. McCarthy ha abbracciato molti dei membri che si sono avvicinati a lui e ha salutato le persone in fiera.

McCarthy si alzò, espresse il suo sollievo e disse: “Sono contento che sia finita”.

READ  Il ministero degli Esteri ungherese convoca l'ambasciatore ucraino per la reazione di Kiev all'accordo con Gazprom

Ha anche negato che al rappresentante Matt Gaetz fosse stata offerta la presidenza di un sottocomitato in cambio del suo voto “attuale” per la presidenza, dicendo che spettava al consiglio decidere su tali nomine.

McCarthy festeggia dopo le elezioni. Credito: Win McNamee/Getty Images

“A nessuno è stato promesso nulla”, ha detto McCarthy. “Non importa cosa succede nella direzione.”

Il Partito Repubblicano ha solo una risicata maggioranza alla Camera (222 Repubblicani contro 212 Democratici), il che significa che McCarthy non può permettersi troppe defezioni.

McCarthy rappresenta la California e in precedenza è stato leader della minoranza della Camera. McCarthy ha già promesso di iniziare Molteplici indagini A proposito del presidente Joe Biden e della sua amministrazione.

La Camera dei Rappresentanti può ora fare il resto dei suoi affari, inclusa l’amministrazione dei giuramenti ai membri neoeletti.

Guarda i momenti folli del fiasco elettorale del presidente della Camera 2:26

Biden e Trump si congratulano con McCarthy

Il presidente Joe Biden ha rilasciato una dichiarazione congratulandosi con il presidente della Camera Kevin McCarthy per la sua vittoria.

Nella sua dichiarazione, il presidente ha dichiarato:

Jill e io ci congratuliamo con Kevin McCarthy per la sua elezione a Presidente della Camera. Come ho detto dopo il midterm, sono pronto a lavorare con i repubblicani quando posso, e gli elettori hanno chiarito che si aspettano che anche i repubblicani siano disposti a lavorare con me. Ora che la leadership della Camera è stata decisa, è tempo di iniziare quel processo”.

Da parte sua, l’ex presidente Donald Trump ha celebrato il rappresentante repubblicano con un messaggio sul suo social network.

READ  Il Brasile si congratula con Macron per la sua rielezione in Francia

Trump ha scritto sul sito web di Truth Social: “Il processo di selezione del presidente, per quanto folle possa sembrare, lo ha reso molto più grande e più importante che se fosse stato fatto nel modo tradizionale. Congratulazioni a Kevin McCarthy e al nostro grande Partito Repubblicano !”

Il post è arrivato dopo che l’ex presidente ha fatto alcune telefonate dell’ultimo minuto e ha parlato con i rappresentanti Andy Biggs e Matt Gaetz mentre era alla Camera, ha detto una fonte alla CNN.

L’ex presidente chiamato dopo che è apparso al rappresentante Kevin McCarthy non sarebbe stata garantita la presidenza.