Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Bolivia è cresciuta nelle esportazioni di cloruro di potassio

Secondo il Foreign Trade Statistical Bulletin di tale istituto, le vendite totali del composto chimico sono state di 17,1 milioni di dollari nell’ottavo mese di quest’anno, con un aumento del 312 per cento rispetto ai 4,1 milioni di valuta statunitense accumulati nello stesso periodo del 2021. .

La fonte ha spiegato che questo è il numero più alto di vendite raggiunto dal 2018, quando sono stati annunciati $ 600.000.

L’indice è cresciuto nel 2019 a 6,4 milioni di dollari e, dopo il colpo di stato del 2019 e l’imposizione del governo de facto, è sceso l’anno successivo a 1,6 milioni di dollari.

Dopo aver salvato la democrazia con la vittoria elettorale del presidente, Luis Arce, e del vicepresidente, David Chuquihuanca, e con il ristabilimento del modello socio-economico della società produttiva, c’è stata una rivitalizzazione della vendita di questo articolo all’estero attraverso la sua commercializzazione. Vale $ 9,6 milioni.

L’Istituto Nazionale di Statistica (INE) ha spiegato che questo trend in crescita è dovuto all’aumento del volume delle esportazioni, passato dalle 2.669 tonnellate del 2018 alle 28.400 tonnellate dell’anno successivo.

La fase del governo di fatto ha visto però un calo a 8.876 tonnellate, e dopo il ritorno del processo di cambiamento con la vittoria di Arce, nel 2021 ha raggiunto le 32.525 tonnellate, e nell’agosto di quest’anno a 31mila 793 tonnellate.

Da parte sua, l’Istituto Boliviano per il Commercio Estero (IBCE) ha stabilito che tra il 2018 e il 2022 le vendite del prodotto sul mercato internazionale hanno accumulato 35,3 milioni di dollari per commercializzare 104mila tonnellate.

Per quanto riguarda le vie di uscita per le esportazioni dal Paese mediterraneo, le fonti hanno indicato che la rotta principale era Puerto Quijaro – Arroyo Concepción con il 53 per cento del totale, seguita da Antofagasta – Olago – Uyuni.

READ  La maratona mediatica contro l'embargo cubano aggiunge nuove voci - Escambrai

In termini di principali acquirenti tra il 2018 e il 2022, hanno posizionato il Brasile al primo posto con il 68% del totale di cloruro di potassio esportato, seguito dal Cile con 31 punti percentuali.

I dati IBCE collocano la Bolivia al 17° posto su scala mondiale tra gli esportatori di questo prodotto.

jha / jpm