Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Borsa spagnola ha scambiato 28,046 milioni a novembre, in calo del 28,9% | mercati

I rialzi dei mercati azionari a novembre sono stati accompagnati dal volume degli scambi, che ha fornito una certa forza per una ripresa. Secondo i dati BME, sul mercato azionario spagnolo sono stati scambiati 28.045,7 milioni, con un calo del 28,9% rispetto allo stesso periodo del 2021, ma un aumento del 17,3% rispetto al mese precedente.

Il numero di negoziazioni al mese è stato di 2,8 milioni, con una crescita mensile del 4,4%. BME ha raggiunto una quota di mercato nel mercato azionario spagnolo del 66,50%. Lo spread medio di questo mese è stato di 6,46 punti base al Livello 1 e di 8,41 punti base a 25.000€ nel portafoglio ordini.

Nel mercato del reddito fisso, il volume dei contratti a novembre è stato di 9.375,1 milioni, in calo del 10,7% rispetto al mese precedente. Il numero di quelli ammessi alla negoziazione, comprese le emissioni del debito pubblico e del reddito fisso privato, ammonta a 25.300,3 milioni. Il saldo in essere è stato di 1,79 trilioni di euro, con un aumento dello 0,7% rispetto al mese precedente e del 4,5% finora quest’anno.

Il mese scorso, il mercato dei derivati ​​ha scambiato 1,99 milioni di contratti per un valore nominale di 35.457 milioni di euro. Il volume degli scambi nei primi undici mesi dell’anno è aumentato del 4,9% nei future Ibex 35, del 3,7% nei mini future Ibex e del 10,6% nelle stock options rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da parte loro, gli scambi di future su azioni e opzioni su azioni sono aumentati rispettivamente del 161% e del 29,5% rispetto a ottobre.