Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La cerimonia dei premi Goya 2022 | civiltà

La 36a edizione dei Goya Awards si è aperta con una performance particolarmente memorabile, preceduta dall’attrice Carmen Macchi, che ha ringraziato gli spettatori. Dopo che le stelle del cinema spagnolo sono andate in tournée tappeto rossoLa cerimonia arriva al momento della distribuzione del premio. buon manager, Di Fernando León de Aranoa, aggiunge 20 nomination e affronta l’evento come uno dei preferiti. I principali concorrenti sono Madri paralleledi Pedro Almodovar S Miscibile, di Iciar Bollain. EL PAÍS trasmette questo evento in diretta. I riflettori sono puntati, tra le altre cose, su Javier Bardem, che è stato nominato come miglior attore protagonista, e che era felice di vedere persone che “non vedeva da molto tempo”. Alla cerimonia ha partecipato il capo del governo, Pedro Sanchez.

Si conoscono solo due dei premi da assegnare durante la notte. Jose Sacristan riceverà Goya d’Onore. Per la prima volta verrà lanciato il Joya International Prize: L’attrice e produttrice australiana Cate Blanchett è la prima donna vincitrice in assoluto.

Gregorio Belenchon

Joya per la migliore scenografia, Balter Gallart per Le leggi del confine.

“Un mese fa, ero così nervoso al pensiero di prepararmi per un discorso per il concerto che non l’ho fatto”, dice Vinette Escobar. “Grazie, Daniele [Monzón] per questo regalo. È stata una bellissima fotografia con te! “, aggiunge. Ringrazia i suoi amici e la sua famiglia. Conclude dicendo: “Me ne vado”. Ha persino lasciato il premio sul palco.

Gregorio Belenchon

Goya ha vinto il 2° della serata per il costumista Vinyet Escobar, per Le leggi del confine

Ecco un trailer tre. Daniel Fontrudona, Oriol Tarago, Marc Pech e Marc Orts sono i vincitori di Goya per il miglior suono.

Gregorio Belenchon

All’inizio della festa, Carmen Macchi rievoca il centenario del Berlanga, che in realtà era l’anno scorso (è stato posticipato causa pandemia) e loda i cinema

Gregorio Belenchon

Questo numero non sarà ricordato per sempre

Il concerto dell’anno scorso ha ricevuto molti applausi per la sua sobrietà. Quest’anno l’idea sembra essere quella di tornare a un formato espositivo più tradizionale. Dopo questo inizio, è almeno discutibile.

Gregorio Belenchon

La festa inizia con fuochi d’artificio e un’enorme quantità di musica… qualcosa in cui l’accademia non era brava prima

Gregorio Belenchon

I capi di governo e dell’Accademia, Pedro Sanchez e Mariano Barroso. Mi sembra importante che chiunque sia il presidente partecipi alla festa del cinema spagnolo

Gregorio Belenchon

Ecco i quattro candidati all’Oscar spagnolo: Alberto Milgo, Javier Bardem, Penelope Cruz e Alberto Iglesias.

Manuel Morales

Il capo del governo, Pedro Sanchez, ha partecipato ai Premi Goya. In dichiarazioni a TVE, ha detto di aver visto due dei quattro candidati al miglior film, Mar Mediterraneo S MiscelabileE cosa vedere Madri parallele e hÈ un buon imprenditore.

Gregorio Belenchon
Gregorio Belenchon

Per la prima volta, in tre delle quattro categorie di voci le donne hanno delle tecniche

Gregorio Belenchon

Le prime cinque guiya saranno: Miglior costumista Miglior suono Miglior direzione artistica Miglior regia Produzione Miglior trucco e acconciatura

Gregorio Belenchon

Una delle foto della serata: i candidati Javier Bardem, Penelope Cruz, Oscar e Goya.

Manuel Morales

In occasione dei Premi Goya sono state contate cinque donne del cinema spagnolo Smuda Perché hai deciso di dedicare la tua vita al cinema?

Gregorio Belenchon

Blanca Portillo, nominata da Goya come migliore attrice per il ruolo di Mixapelle Lhasa, che sarebbe la sua prima statuetta se avesse vinto, e L’autentica Mixapelle Lhasa

Javier Bardem, il preferito di Goya come miglior attore protagonista. con buon gestoreHa ricevuto 11 nomination per i suoi ruoli. Con cinque premi, è già il traduttore più premiato nella storia della cerimonia. Oggi può ottenere un sesto Goya per la sua prestazione. Anche se in realtà ha già ricevuto un altro premio, come produttore, per il documentario Figli delle nuvole, un’altra colonia. Altre prove del talento di Bardem, nel caso ne avessi bisogno: è riuscito a ottenere una nomination a Goya e una nomination all’Oscar con due film diversi nello stesso anno. (essere Ricardo).

Tutta la cultura che ti accompagna ti sta aspettando qui.

Partecipare