Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Cina sospende le trasmissioni della Premier League per il sostegno all’Ucraina

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2022 – 15:29

Londra, 4 marzo (EFE). Le partite della Premier League inglese in Cina non verranno trasmesse questo fine settimana a causa dei piani delle squadre inglesi di mostrare messaggi di sostegno all’Ucraina dopo l’invasione dell’esercito russo, come rivelato venerdì dalla BBC.

I media britannici hanno riferito che la piattaforma sportiva iQiyi, che possiede i diritti per trasmettere la Premier League inglese nel Paese asiatico, ha informato il Primo Ministro che non trasmetterà le prossime partite, in cui i dirigenti delle squadre indosseranno bracciali con la bandiera ucraina .

La società cinese lo scorso anno ha firmato un contratto triennale per i diritti del calcio inglese, il cui valore non è stato reso noto.

I funzionari della Premier League questa settimana hanno annunciato piani per gli schermi degli stadi per mostrare messaggi di sostegno a Kiev e ai fan per invitarli a un “momento di riflessione e solidarietà” prima dell’inizio di tutte le partite.

La Premier League ha rifiutato di commentare l’interruzione di corrente alla televisione di calcio inglese cinese, sottolineando solo questa settimana che “rifiuta totalmente le azioni della Russia” in Ucraina.

La decisione della piattaforma cinese arriva in un momento in cui il primo ministro sta valutando la possibilità di sospendere i contratti per i diritti televisivi in ​​Russia, secondo il quotidiano “The Times”.

Questa non è la prima volta che il paese asiatico pone il veto alle trasmissioni di calcio inglese. Nel 2019, il canale CCTV cinese ha sospeso la trasmissione di una partita tra Arsenal e Manchester City dopo che il centrocampista tedesco Mesut Ozil ha criticato il trattamento riservato alla minoranza uigura in Cina sui social media. EFE

READ  Tabello non riuscì a gestire Goffin e disse addio al Madrid

gx/er/psh

© EFE 2022. La ridistribuzione e la ritrasmissione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe, senza il preventivo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.