Ottobre 19, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Colombia presenta una tabella di marcia per lo sviluppo dell’idrogeno | Le notizie e le analisi più importanti in America Latina | DW

Giovedì (30.09.2021) il governo colombiano ha presentato una tabella di marcia per lo sviluppo dell’idrogeno nell’ambito della transizione energetica, un’iniziativa finanziata dalla Banca interamericana di sviluppo (IDB).

“Ci siamo posti il ​​compito di ottenere i primi piloti di idrogeno verde nel 2022 e i piloti di idrogeno blu il prima possibile, perché questa è la missione di un Paese che fa della transizione energetica una delle sue principali rivoluzioni”, ha affermato il presidente. Evan Duque durante la presentazione del piano a Barranquilla.

L’obiettivo è che il Paese sviluppi, generi e utilizzi l’idrogeno come “fonte di energia pulita”, che integrerà la transizione del Paese verso le energie rinnovabili, sia convenzionali che non convenzionali.

L’idea mira a far sì che da qui al 2030 le tonnellate di CO2 emesse si riducano tra 2,5 e 3 milioni e si attirino investimenti tra 2500 e 5550 milioni di dollari.

Mira inoltre a creare da 7.000 a 15.000 posti di lavoro, oltre a generare da uno a tre gigawatt di elettrolisi dell’idrogeno verde e produrre 50 unità di energia da idrogeno blu all’anno.

Industria e trasporti “decarbonizzati”

Il governo colombiano considera questa iniziativa un’opportunità di business, in quanto lo sviluppo della roadmap dell’idrogeno consentirà la “decarbonizzazione” di settori come l’industria, i trasporti e l’agricoltura.

Lungo queste linee, questo mercato ha prospettive di sviluppo di nuove tecnologie e crescita esponenziale, oltre a fornire strumenti affinché la Colombia possa sfruttare il potenziale dell’eolico e del solare.

Ha anche un grande potenziale di esportazione nel medio e lungo termine, che consentirà al Paese di accedere ai mercati asiatici, europei e nordamericani.

“Nel 2021 concluderemo l’anno moltiplicando di oltre 20 volte la capacità installata di energie rinnovabili non convenzionali che abbiamo riscontrato nel 2018 grazie alla messa in servizio di circa 16 progetti, tra cui il primo parco eolico realizzato nel Paese in più di 17 anni .”

READ  Bayer conduce una battaglia legale sul glifosato presso la Corte Suprema degli Stati Uniti

gs (efe, El Tiempo, Portfolio)