Giugno 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Corea è stata espulsa dall’Italia

L’argentino Federico Correa ha perso 6-2, 6-1 contro il colombiano Daniel Elahi Coloni nel round di apertura del Pharma Tennis Challenger in Italia.

Rosario Correa, classificato 64° nella classifica mondiale ATP, ha perso contro il colonnello colombiano (1139, 1 ora e 22 minuti dopo).

Il torneo birmano si gioca su campi in terra battuta, con un montepremi totale di 134.920 euro, e il torneo vede protagonista un’altra Argentina: Tomas Martin Etsverri di La Plata. Il Platone apparirà oggi contro l’italiano Ricardo Bonadio (200).

Callerini è stato espulso dal Blaise Challenger

Nel primo turno del Bliss Tennis Challenger in Francia, l’argentina Andrea Collarini ha perso ieri contro il francese Alexandre Mல்லller 6-7 (4-7), 7-6 (9-7) e 6 nella sua partita di debutto. -4. Collarini, nato negli Stati Uniti e nazionalizzato in Argentina, è al 204° posto nella classifica mondiale ATP ed è stato battuto dal francese Mல்லller (216) dopo 3 ore e 21 minuti di gioco.

Pedro Conzin di C பெட்ரோrdoba (120), il tedesco Maximilian Mortar (191), Camilo Ugo Carabelli di Buenos Aires (131) affronteranno il brasiliano Gabriel DiCombs (340) nella finale del Leon Challenger in Francia domenica. Alberto Olivieri di Buenos Aires (222), il giapponese Shintaro Mochisuki (401) e Fagundo Diaz Acosta (240), nato a Buenos Aires, affronteranno il kazako Timofi Skado (231).

Djokovic è stato spinto al terzo posto

Il romanziere serbo Djokovic è sceso ieri al terzo posto nella classifica mondiale del tennis, il suo primo posto è stato occupato dal giocatore russo Daniel Medvedev, seguito dal tedesco Alexander Sverev. Djokovic è uscito dai primi due della classifica per la prima volta da ottobre 2018, dopo una breve stagione consecutiva e senza precedenti risultati ha risentito dei punti si è dimesso.

READ  Un hotel in Italia offre alloggio fino a 1 euro al giorno (con condizioni)

Finora nel 2022 “Knol” ha giocato solo 6 partite aperte, registrando un totale di 16 vittorie e 5 sconfitte, e ha vinto un titolo di Masters 1000 a Roma. Quest’anno aveva già perso il primo posto per mano di Medvedev per due settimane e ora ha preso un vantaggio di 1180 punti contro di lui, rispetto ai soli 150 della volta precedente.