Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Corte Costituzionale dichiara illegale il trattato sulla Luna e altri corpi celesti

La Corte costituzionale della Colombia ha annunciato, domenica, che il trattato che consente l’esplorazione della luna e di altri corpi celesti regolamentati da esso è applicabile. Foto: Colprensa

Questa domenica, la Corte Costituzionale ha dichiarato un trattato esecutivo che: Sebbene sia stato firmato nel 1967spetta alla Colombia affrontare la gestione dello spazio aereo e l’esplorazione di corpi celesti, come la Luna.

La corte ha stabilito che l’accordo è stato raggiunto 65 anni fa a Washington, Londra e Mosca, che è… Approvato con Legge 22 luglio 2021 n. 2107, è conforme alla costituzione nazionale. In questo senso, ha indicato che i principi stabiliti nel trattato devono essere pienamente e pacificamente adempiuti per la pratica esplorativa dello spazio esterno e dei corpi celesti, inclusa la Luna.

Allo stesso modo, ha sottolineato che questa attività dovrebbe essere pienamente esercitata a beneficio di tutte le nazioni e dell’umanità. D’altra parte, il tribunale Non ha ignorato i rischi del mancato rispetto del trattato La responsabilità di ogni stato coinvolto nel danno causato nello scenario del suo verificarsi. Quanto sopra è correlato al lancio di oggetti nello spazio esterno o alla pratica di attività irregolari nello spazio.

Infatti, questa sentenza della Suprema Corte chiarisce che, attualmente, Non ci sono standard internazionali che specifichino se la Colombia possiede parte dell’orbita della gravidanzaEcco perché spetta ora al Presidente della Repubblica emanare un concetto esplicativo.

Potrebbe interessarti: Chiedono che Rodolfo Hernandez sia scomunicato dalla Chiesa cattolica per i suoi “crimini profondi” contro la Vergine Maria.

Su cosa si basa il Trattato del 1967?

Una delle questioni trattate da questo accordo riguarda i principi che dovrebbero governare le nazioni e le loro attività nell’esplorazione dello spazio, compresa la luna e altri corpi celesti. Inoltre, evidenzia che anche la luna Può essere soggetto ad appropriazione nazionale per pretesa di sovranità, uso o occupazione, o in qualsiasi altro modoCome indicato nel secondo articolo del documento.

READ  "UASD, lo spazio di mobilità sociale più autentico del Paese"

Inoltre, il documento è chiaro nel suo testo che “Gli Stati Parti del Trattato svolgeranno le loro attività per l’esplorazione e l’uso dello spazio extra-atmosferico, compresa la Luna e altri corpi celesti.coerente con il diritto internazionale, compresa la Carta delle Nazioni Unite, al fine di mantenere la pace e la sicurezza internazionali e di promuovere la cooperazione e la comprensione internazionali”.

Da parte sua, la luna e altri corpi celesti visibili nello spazio saranno utilizzati esclusivamente per scopi pacifici da tutti i firmatari del trattato. In questo senso è vietato l’uso o l’insediamento di basi militari, insediamenti o fortificazioni. Oltre a condurre eventuali test sulle armi e non eseguire manovre militari simili.

Tuttavia, la lettera afferma che è consentito l’uso di personale militare “a fini di ricerca scientifica” o qualsiasi altro evento pacifico. Anche l’uso di oggetti tecnologici per esplorazioni sulla Luna o altri corpi celesti non è proibito, purché vi sia uno scopo pacifico.

Un’altra parte del trattato da tenere in considerazione è la cooperazione tra i firmatari: “Tutte le stazioni, le strutture, le apparecchiature e i veicoli spaziali situati sulla Luna e su altri corpi celesti”. essere a disposizione dei rappresentanti di altri Stati parti del presente Trattato, su base di reciprocità.‘ conferma l’accordo.

Continuare a leggere

Santiago Gamboa, Mario Mendoza e Doris Salcedo, tre pilastri delle arti e della letteratura nazionali hanno già un voto netto al secondo turno
“Voglio smettere di usare quello che hanno usato così spesso per screditarci”: Kee Lynch, rapper “re crazy daddy, re crazy”