Ottobre 26, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La dimensione dei tuoi aggiornamenti è fino al 40% più piccola

Windows 11 È il successore ufficiale di Windows 10, che era Progettato per offrire prestazioni più elevate e fare un uso migliore delle moderne tecnologie, almeno in teoria. Il sistema ha molti vantaggi rispetto al suo predecessore e uno dei vantaggi che Microsoft ha recentemente presentato è il volume dei suoi aggiornamenti.

Insieme al rilascio del primo aggiornamento cumulativo mensile o Patch Tuesday per Windows 11Microsoft ha Sul suo blog IT Come hanno raggiunto? Riduci le dimensioni degli aggiornamenti fino al 40% con Windows 11.


Aggiornamenti standard di Windows 11, il che significa che, indipendentemente dall’aggiornamento che hai installato in quel momento, avrai bisogno solo dell’ultimo aggiornamento di qualità per aggiornare il tuo dispositivo.

Il sistema utilizza un metodo chiamato “generazione dati di aggiornamento inverso” che consente di distribuire il codice aggiornato al dispositivo mantenendo il percorso al suo stato originale, quindi è necessario scaricare meno dati, Riduci la larghezza di banda e il tempo necessario per l’installazione dei download degli aggiornamenti.

Più piccolo ma non per questo meno fastidioso

Sebbene mantenuto Esempio di aggiornamenti in stile Windows 10Gli aggiornamenti saranno più piccoli, inoltre, Gli aggiornamenti delle funzionalità chiave passano da semestrali ad annuali.

Questa è la buona notizia, la cattiva è che nonostante il modello migliorato, la prima correzione Non è stato senza problemi. Rilasciato questo martedì 12 ottobre, “Patch Tuesday” KB5006674, che era uno dei suoi obiettivi più importanti da risolvere Problemi di prestazioni con AMDe Ha finito per peggiorare la situazione.

READ  Overwatch rinomina il personaggio di Cole Cassidy di Jesse McCree dopo le accuse di molestie

Microsoft sta già preparando una nuova patch per il 19 ottobre che prevede di correggere e un’altra arriverà il 21 ottobre. Almeno grazie al nuovo modello saranno molto piccoli e veloci da installare gli aggiornamenti, lo svantaggio li aspetta perché la prima patch è fallita in maniera massiccia.