venerdì, Giugno 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

La FIA conferma che Alonso non potrà partire dalla griglia di Imola

TDopo una riparazione frettolosa tra le FP3 e le qualifiche di sabato, nonché alcuni problemi emersi con la vettura in Q1, dopo l’uscita di un nuovo circuito sterrato per Fernando Alonso, sembrava che… Ovviamente l’Aston Martin sceglierà di saltare la barriera del parco e partire dalla pit lane. Al Gran Premio dell’Emilia-Romagna.

Lo ha confermato ufficialmente la FIA intorno alle 12.00 di domani, tre ore prima della gara: “Durante la park race tra ieri e oggi, Il team Aston Martin Aramco ha apportato modifiche al sistema di sospensioni della vettura numero 14, pertanto dovrà iniziare la gara dalla pit lane. In conformità con l’articolo 40.9 di F1 2024″, si legge nella dichiarazione firmata dal delegato tecnico della FIA Joe Power.

Fernando proverà con queste nuove impostazioni Salire almeno 10 posizioni Raggiungere la zona punti, anche se sulla pista di Imola i sorpassi saranno difficili, “più che a Singapore, ad esempio superare gli avversari”, come ha dichiarato lo stesso Fernando, sarà un’impresa molto complessa.

Riposarsi prima di lasciare la pista

Tom McCullough, Il direttore delle prestazioni dell’Aston Martin ha parlato con la stampa questa mattina a Imola, prima di confermare che la vettura di Fernando aveva attraversato il parcheggio per modificare l’assetto.

L’ingegnere britannico ha commentato l’uscita di pista di Fernando con il secondo treno di gomme morbide nel primo quarto: “Alla curva tre si udì un clic e l’auto sterzò e attraversò la ghiaia. Alla fine ci siamo ritrovati con una serie di buchi sul lato del bordo del pavimento, che siamo riusciti a riparare”.. In questo modo confermano che c’era qualcosa che non andava con la vettura in frenata del primo modello, che ha portato l’asturiano ad uscire di pista.

READ  Non puoi pretendere di vincere trofei

Riguardo alla vettura alla quale parteciperà oggi sottolinea: “Ha ancora specifiche aggiornate. Abbiamo risolto il problema parzialmente (tra le FP3 e le qualifiche), ma questo è stato uno dei motivi per cui il round finale ha avuto problemi ed è stato interrotto.. In poche parole, una volta che abbiamo toccato la ghiaia e danneggiato il pavimento, non saremmo più andati più veloci. In quel momento Fernando si stava ancora riprendendo da un’esperienza molto difficile nelle FP3. “Entrambi i piloti non sono particolarmente entusiasti del pacchetto di aggiornamento”, ammette a proposito di quella 3 libera e dell’incidente di Fernando alla Rivazza e di tutto ciò che ne è derivato in seguito.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles