Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Lazio chiama il nipote di Mussolini

Conferenza di logio Partita contro di lui Hellas Verona La Serie A ha lasciato una sorpresa: prima delle sconfitte causate dalla squalifica di Francesco Acerby e Luis Felipe, Tucu Correa espulso all’Inter per spesa (ex compagni e amici), UN Maricio ala Tra i giovani del club non c’è altra scelta che cercare mezzi alternativi di finanziamento. Ecco perché è stato citato Romano FlorianIO. Cosa c’è di così speciale in questa pagina di 18 anni? Questo è il suo secondo cognome Mussolini ed è né più né meno che il nipote del dittatore italiano.

Arrivederci anche a te


Marcatore di punta, Ha firmato il suo primo contratto da professionista a febbraio di quest’anno, Giovanni potrebbe giocare i suoi primi minuti in Calcio contro la squadra di Simeone. Sebbene il suo livello normale sia un terzino destro, può anche giocare come difensore centrale ed è stato parte permanente della squadra Primavera della Lazio (U19) all’inizio di questa stagione, dove ha giocato in sette partite.

Giovane tutore con Alessandra, sua madre.

Giovane tutore con Alessandra, sua madre.

Nato il 27 gennaio 2003 È figlio di Alessandra Mussolini, La nipote del dittatore italiano ed ex deputato al Parlamento europeo di Forza Italia, partito di destra guidato da Silvio Berlusconi, ex presidente del Milan, è stata anche presidente del Consiglio del suo Paese. “Nella Lazio mi valutano non per cognome, ma solo per come gioco. Spero di debuttare presto in Primavera”., Ha annunciato il calciatore che possiede le sue reti privatamente all’inizio di quest’anno.

Mussolini (AB) con Hitler nel 1938

Mussolini (AB) con Hitler nel 1938

La chiamata di Romano Floriani ha suscitato scalpore in Italia poiché l’immagine di Mussolini avrebbe ancora creato terrore e polemiche in quel paese.. Deuce salì al potere nel 1922 Uno dei principali alleati di Adolf Hilder nella Germania nazista durante la seconda guerra mondiale. Le sue politiche politiche avevano una chiara idea di razzismo, superiorità razziale, censura e forti misure imperialiste.

READ  Cuba sta attraversando il momento peggiore dell'epidemia: un aumento delle epidemie e una pericolosa carenza di farmaci e prodotti di base

Il bisnonno della Lazio, compagno di Los Aquilas, è rimasto al potere fino al 1943. Quando gli alleati guidati dagli Stati Uniti presero il controllo dell’Italia e [CercòdifuggireinSvizzeranel1945mafuimpiccatodaalcuni[1945இல்அவர்சுவிட்சர்லாந்திற்குதப்பிக்கமுயன்றார்ஆனால்ஒருபகுதியினரால்கைதுசெய்யப்பட்டுதூக்கிலிடப்பட்டார்

Romano, nipote di Mussolini.

Romano, nipote di Mussolini.

Inoltre, la chiamata dell’ala per i giovani era una notizia globale perché era proprio il club che giocava con Romano Floriani. La Lazio è sempre stata associata a movimenti di estrema destra: Irriducibilmente, una sezione della sua Barbarava, mostra spesso stracci e striscioni con messaggi fascisti.

Da parte sua, Romano Floriani sa già che numero utilizzerà: Il numero sarà 44. E questo sarà l’ultimo tentativo in banca. Ovviamente la pagina La Cecena ha giocato sabato 90 minuti della partita contro la Primavera Ed è stato determinante nella vittoria per 4-2 della sua squadra.

Viene da un problema

La Lazio aveva già fatto notizia della settimana per un fatto controverso: È venuto alla luce un video registrato dai tifosi in cui si vede l’allenatore dell’aquila della Lazio, logo del club, fare gesti fascisti.

Arrivederci anche a te

Mourinho: "Le persone stanno scomparendo con le tasche piene"

Juan Bernabeu si occupa dal 2010 del mantenimento di Spanish e Olympia, volando in una scena unica sul campo alle precedenti Olimpiadi di Roma.

La Lazio, infatti, ha deciso di licenziare l’allenatore che non si è pentito dei suoi gesti. “Rispetto Mussolini. Ha fatto tante cose meravigliose in Spagna per l’Italia e per Franco. Ammiro entrambi e ne sono orgoglioso”.

Arrivederci anche a te

Prima sconfitta per Cicido Romero a Venezia