Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Marina Militare e l’Aeronautica Militare italiane opereranno caccia F-35B in basi separate

Roma – L’Aeronautica Militare e la Marina Militare Italiana hanno finalmente capito come gestire le loro piccole flotte Aerei da combattimento F-35BEd è come “formazione e operazioni congiunte, ma piattaforme separate”.

Con i due servizi destinati a ricevere 15 F-35B ciascuno, la necessità di una gestione congiunta è chiara per i funzionari nonostante la concorrenza tra i rami militari.

Sebbene a corto del concetto di squadrone congiunto adottato per l’F-35B nel Regno Unito, è stata ora trovata una soluzione che garantisce sinergie. Aviazione Reale E questo Marina Reale.

Entrambi i servizi dovrebbero mantenere basi a terra separate per i loro aerei.: Marina Militare a Crottagli nel Sud Italia e Aeronautica Militare ad Amendola nel Sud Italia.

Tuttavia, il capo generale dell’Air Force Luca Goretti ha dichiarato a Defense News che le forze congiunte saranno lanciate durante l’addestramento e le operazioni.

“Quando un’operazione è navale, la (portaerei italiana) può fornire un ‘pacchetto’ – piloti, aerei e personale di manutenzione – per andare a Cavour sotto il comando della marina”, ha detto. “Se l’operazione è dell’Aeronautica, la Marina fornirà lo stesso ‘pacchetto’ per passare al comando dell’Aeronautica, con la possibile partecipazione di aerei della marina”, ha aggiunto.

L’Air Force prevede di utilizzare l’F-35B per missioni di missioneIn questo l’aereo dovrebbe essere posizionato su una piattaforma anteriore con una pista stretta.

Caccia stealth F-35B.

“Per l’Air Force, l’F-35B fa parte di un corpo di spedizione che include il C-130, che viene utilizzato in questi casi come rifornimento di carburante a terra attraverso un punto di rifornimento aviotrasportato (ALARP), in aree con piste di atterraggio strette “, ha detto Goretti.

“Comporteremo il rifornimento di F-35B dai C-130 in esercitazioni con altre nazioni come la Marina e la RAF l’anno scorso, e stiamo anche considerando l’immediato ridispiegamento di un equipaggio in grado di caricare armi sull’aereo per una nuova missione ,” Ha aggiunto.

READ  Il consumo è 11 volte inferiore rispetto alla Germania e il doppio rispetto all'Italia

La Marina ha già schierato un F-35B Aeronautica Nell’isola italiana di Pantelleria, e lo scorso anno un aereo dell’Aeronautica Militare è volato dalla portaerei della Marina Militare Cavour. Finora, la Marina ha tre F-35B e l’Air Force due.

“Sono molto contento del rapporto con la Marina”, ha detto Goretti. “Abbiamo deciso insieme i requisiti operativi sia dell’Aeronautica Militare che della Marina, ed entrambi facciamo bene perché ne beneficiamo entrambi”.

Goretti si è detto a suo agio con i due servizi che mantengono siti separati per i loro reattori nucleari, anche se alcuni osservatori hanno sollevato preoccupazioni sulla duplicazione dei costi.

“Gli aerei dell’Aeronautica e della Marina non avranno un piano terra”, ha detto.

Un F-35B del Corpo dei Marines degli Stati Uniti con il 121st Marine Fighter Attack Squadron è arrivato alla base RAAF di Tyndall, in Australia, il 10 agosto 2022. (Sergente Jackson Ricker/Corpo dei Marines degli Stati Uniti.)

“La nostra base è Amendola, mentre la Marina vuole mantenere i suoi simulatori vicino alla base di Taranto del Cavour, ovvero Grottagli. Gli aerei della Marina saranno a Cavour. Possono farlo a Grottagli per una minima manutenzione e poi andare a Cameri”, ha detto. , riferito al percorso di montaggio e manutenzione dell’F-35 nel nord Italia

Considerazioni sulla sicurezza hanno influito sulla manutenzione di entrambi i sitiHa aggiunto.

“Se guardi all’Ucraina, siamo tornati alla Guerra Fredda e le vite sono state salvate perché le basi sono state smantellate”, ha detto.

Separando gli aerei, saranno più sicuri, ha detto. “Avere una piattaforma per immagazzinare le risorse potrebbe essere già successo per l’Ucraina, ma il mondo è cambiato”, ha detto.