Ottobre 26, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La NASA ha fotografato il vulcano dallo spazio

L’eruzione del vulcano Cumbre Vieja, a La Palma, ha catturato attenzione internazionale Perché sebbene provochi enormi sofferenze tra le persone che hanno perso la casa, è un fenomeno naturale che merita l’ammirazione di molti. quindi, il NASA Facendo eco all’evento, condividendo un Splendida immagine del vulcano dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

La foto è stata scattata il 22 settembre Thomas BisketMembro dell’equipaggio della Spedizione 65, quando? La Stazione Spaziale Internazionale orbitava di notte su quell’area, da cui si possono apprezzare meglio le luci dei centri abitati e l’eruzione del vulcano. “Il vulcano La Palma è in stato di eruzione. Il bagliore arancione della lava, in contrasto con l’oscurità dell’Oceano Atlantico, è ancora più impressionante. “Il bagliore della lava appare molto vicino al bagliore delle luci della città”, ha scritto l’astronauta francese sul suo account Twitter.

Pochi giorni dopo, la NASA ha restaurato l’immagine e l’ha leggermente modificata in modo che i dettagli potessero essere percepiti meglio. ‘L’immagine ha Ritagliato e ottimizzato per migliorare il contrasto, E Rimozione delle tracce dell’obiettivo“, voleva l’agenzia spaziale statunitense. Ha anche fatto riferimento al momento in cui è iniziato il fenomeno: “È iniziata l’eruzione vulcanica 19 settembre a partire da Crepe nelle ali occidentali di Cumber Vega. SfruttareSion iniziale buttato quel giorno cenere e gas migliaia di metri”.

READ  La formula per liberare spazio sul tuo telefonino in pochi secondi e si tratta di WhatsApp

La NASA osserva che l’ultima volta che il Comber Vega ha eruttato è stato nel 1971. “Anche se 50 anni sono un tempo relativamente lungo Per gli umani, è un file Un momento geologico in termini di un vulcano molto attivo come questoDice nella suddetta dichiarazione William StefanovIl mondo del telerilevamento per la Stazione Spaziale Internazionale.

La lava sta per raggiungere il mare

Una settimana dopo l’inizio dell’eruzione, e dopo diversi ritardi dovuti a un rallentamento del flusso, la lava sembra ormai prossima a raggiungere il mare. Infatti, secondo EFE, Oggi è possibile raggiungere la zona costiera del comune di Tazacorte, che ha causato Reclusione di diversi centri abitati Dalla zona, anche se la loro pericolosità è limitata a quella zona.

L’Istituto Vulcanico delle Isole Canarie (Involcan) spiega che di fronte alla lava nel mare, “shock termico cosa nasce Colonne (colonne) di vapore acqueo cariche di acido cloridrico (HCl) Come risultato dell’importante contenuto di Cloruro (Cl-) nell’acqua di mare.” Queste colonne di vapore acqueo, da a Colore bianco, contiene anche a sua volta piccole particelle di ossidiana Il risultato dell’interazione che avviene tra la lava di oltre 1000 gradi e l’acqua di mare di circa 20 gradi.

Una volta che la lava entra nell’acqua, “il progresso è praticamente lo stesso sulla terra”, ha recentemente spiegato il vulcanologo Vicente Soler in un’intervista ad As. “La parte fredda si interrompe ed esce Spingi la parte calda e vai Compila in fondo per creare una piattaforma“Ha aggiunto.