Settembre 28, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La NASA lancerà la capsula cargo SpaceX sulla Stazione Spaziale Internazionale il 28 agosto | internazionale | Notizia

Trasporterai una varietà di materiali e forniture scientifiche.

EFE

Sabato 28 agosto, la NASA ha programmato la prossima missione di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) con una capsula privata SpaceX Dragon.

Il razzo Falcon 9, con la capsula cargo allo zenit, decollerà alle 3.37 del mattino (7.37 GMT) quel giorno da una piattaforma del Kennedy Space Center della NASA in Florida (USA), secondo l’agenzia. .

Quella che sarà la ventitreesima missione di rifornimento commerciale del laboratorio orbitante trasporterà una varietà di attrezzature e forniture scientifiche alla Stazione Spaziale Internazionale.

Ciò consentirà alla NASA di condurre, tra le altre cose, uno “studio sulla prevenzione e il trattamento della perdita di densità ossea, un’indagine che testa dispositivi diagnostici in grado di rilevare e mitigare i disturbi della vista”, spiega il suo post sul blog.

La capsula trasporterà anche materiali come “cemento, compositi in fibra di vetro e materiali che possono fornire protezione dalle radiazioni per indagare su come rispondono al duro ambiente dello spazio”.

Il cargo Dragon decollerà dopo che NASA e Boeing hanno annunciato la sospensione a tempo indeterminato della seconda missione di test della capsula Starliner, dopo aver scoperto, poco prima del suo decollo per la Stazione Spaziale Internazionale, previsto per l’inizio di questo mese, un problema con 13 delle sue valvole. sistema di pagamento.

Dopo aver studiato il problema, gli ingegneri decisero di smontare la capsula del razzo Atlas V per trasferirla su una nave dove avrebbero aperto quattro di quei fusibili rimasti chiusi, ed avrebbero effettuato una “analisi approfondita” del problema. .

READ  Il compositore del destino dovrà pagare Bungie per usare la musica per guadagno personale

La sospensione della missione, denominata OFT-2, è stata una grave battuta d’arresto per Boeing, che ha dovuto affrontare grandi aspettative su questo secondo volo di prova in capsula senza equipaggio, dopo una missione fallita nel 2019.

Boeing e SpaceX hanno contratti multimilionari con la NASA per gestire il trasporto di astronauti e attrezzature alla stazione spaziale dal suolo statunitense.

SpaceX ha già condotto due missioni con equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale, a cui si sono aggiunti i test con gli astronauti, oltre a vari carichi nelle sue capsule Dragon. (IO)